venerdì, Novembre 18
Shadow

Giorno: 18 Gennaio 2022

Le stranezze di XO-3b

Le stranezze di XO-3b

Astronomia, Scienza
Nel 2007 utilizzando il collaudato metodo dei transiti è stato scoperto un pianeta distante circa 260 parsec dalla Terra nella Costellazione della Giraffa. L'esopianeta che ruota intorno alla sua stella  XO-3 nota anche come GSC 03727-01064 presenta numerose stranezze che lo rendono ancor oggi un rebus per gli astrofisici. La sua formazione secondo le ipotesi più accreditate degli scienziati è quella classica di un pianeta, ovvero dal disco di polveri che agli inizi circondava XO-3. Questa teoria confermerebbe che ci troviamo di fronte ad un pianeta e non ad una nana bruna che si forma dal collasso gravitazionale di una nube interstellare. X0-3b ha una massa di 13 masse gioviane, una grandezza al limite tra quella dei pianeti e quella delle nane bru...
Scoperto vapore acqueo sull’esopianeta Toi-674b

Scoperto vapore acqueo sull’esopianeta Toi-674b

Astronomia, Scienza
Scoperte tracce di vapore acqueo sull’esopianeta Toi-674b. L'oggetto è leggermente più grande di Nettuno, una dimensione che lo fa rientrare nella categoria dei “super Nettuno”. La ricerca, condotta dal team internazionale guidato da Jonathan Brande dell’Università del Kansas, e formato dai ricercatori provenienti dall’Ames Research Center della NASA, dall’Infrared Processing and Analysis Center (Ipac) e dal California Institute of Technology (Caltech), ha rivelato che l’esopianeta “sub-nettuniano” Toi-674b avrebbe un’atmosfera dotata di vapore acqueo. Il pianeta Toi-674b è stato localizzato nel 2021 dal Transiting Exoplanet Survey Satellite, acronimo di TESS, per poi essere successivamente osservato con il telescopio orbitale Hubble. Toi-674b è posizionato in una regione extrasolar...
Oltre i fertilizzanti industriali azotati

Oltre i fertilizzanti industriali azotati

Ambiente e Clima, Botanica
La produzione di cibo per l'intera popolazione mondiale si basa essenzialmente sui fertilizzanti industriali che contengono azoto. Secondo stime della FAO, l'organizzazione della Nazioni Unite per il Cibo e l'Agricoltura, per sostenere la produzione agricola globale servono 110 milioni di tonnellate di azoto ogni anno. Il fertilizzante azotato si produce convertendo l'azoto dell'aria in ammoniaca, una forma di azoto che può essere utilizzata dalle piante. Questa conversione sostiene circa il 50% del fabbisogno alimentare mondiale ma è anche un processo che consuma grandi quantitativi di energia e che si stima responsabile di una quota tra l'1 e il 2% delle emissioni di anidride carbonica. Inoltre per molti paesi poveri questi fertilizzanti sono troppo costosi per i picc...