Gambe pesanti: dieta e sport ecco i rimedi più indicati

Gambe pesanti. Dieta e sport ecco i rimedi più indicati. Sono molti i rimedi per chi soffre di gambe pesanti e gonfie. Tra questi ci sono l’alimentazione, lo stile di vita, ma anche l’abbigliamento e alcuni sport, che possono tonificare le gambe, rendendole leggere anche durante il periodo estivo più caldo.

La dottoressa Francesca Beretta, biologa nutrizionista, che riguardo questo aspetto ha creato diversi capitoli del proprio libro, ha consigliato che: “Durante il periodo estivo può capitare di provare la sgradevole sensazione delle gambe gonfie e pesanti. Per riuscire a contrastare questa condizione basta seguire degli accorgimenti”.

Gambe pesanti: le posizioni da evitare

La sensazione di gambe pesanti e gonfie è causata dal rallentamento della circolazione. Questo può essere determinato dalle temperature più elevate. Per evitare di provare questa sensazione bisogna evitare determinate posizioni. Queste, infatti, possono causare una situazione di stallo.

La dottoressa Francesca Beretta, a tal proposito consiglia dinon accavallare le gambe, soprattutto se la si assume per molto tempo. Questa posizione rallenta, o può anche impedire, il flusso del sangue. Anche stare per molto tempo seduti può creare un rallentamento della circolazione del sangue, rendendo così le gambe molto pesanti”.

La dottoressa Francesca Beretta, consiglia quindi di “alzarsi ogni tanto dalla sedia e magari fare delle passeggiate se possibile in modo da agevolare la circolazione”.

I rimedi per le gambe pesanti

Esistono molti rimedi per poter contrastare le gambe pesanti. Il primo aspetto è l’abbigliamento. I jeans e i pantaloni troppo attillati non sono consigliati. Quindi sarebbe meglio vestirsi con un abbigliamento comodo, soprattutto nella zona del girovita e delle cosce. Lo stesso vale per le scarpe. Infatti, se risultassero strette queste potrebbero rallentare la circolazione, finendo così per gonfiare le gambe.

Un altro aspetto che gioca a sfavore delle gambe è il caldo. Quindi sarebbe opportuno non fare lunghi bagni in vasca con l’acqua calda, con una temperatura superiore ai 30 gradi. Inoltre, bisognerebbe evitare le lunghe esposizioni solari.

Una pratica che fa molto bene alle gambe è il percorso Kneipp. Questo consiste nell’immergersi in modo alternato nelle vasche di acqua gelida e bollente con un fondo di sassi. Questa pratica è in grado di riattivare la circolazione grazie proprio all’alternanza caldo-freddo.

La dieta che contrasta le gambe gonfie

L’alimentazione è un altro metodo, che con determinate accortezze, può contrastare le gambe gonfie. Il peso corporeo, dovrebbe essere idoneo alla propria costituzione. Infatti, un eccesso di tessuto adiposo potrebbe peggiorare la circolazione sanguigna.

Secondo la dottoressa Francesca Beretta, sarebbero da evitare nella dieta i grassi animali, come ad esempio quelli contenuti nei formaggi stagionati e nelle carni grasse o lavorate, favorendo invece i tagli magri.

Per prevenire le gambe gonfie andrebbero evitati anche gli zuccheri raffinati e l’eccesso di sodio. Infatti, i cibi ricchi di sale e di zucchero creano gonfiore attraverso l’osmosi. Questa può far accumulare l’acqua nei punti sbagliati, gonfiando così i tessuti.

Tra gli alimenti da evitare, o da ridurre, ci sono le pizze, le focacce, i panini, i salumi e i dolci. I cibi che invece contrastano la comparsa delle gambe gonfie sono la verdura, la frutta e i legumi, tutti ricchi di fibre, alimenti perfetti che non appesantiscono.

In ultimo ricordiamo che anche gli alcolici possiedono molti zuccheri, quindi sarebbe meglio non esagerare.

Sport adatti per contrastare le gambe pesanti

Tra gli sport e le semplici attività fisiche che si possono praticare, e che sono adatte per contrastare le gambe pesanti, ci sono la camminata veloce, il nordic walking, il nuoto, l’acquagym, la cyclette e la bicicletta.

Le attività sportive svolte in acqua sono ideali per le gambe, perché già solamente l’azione massaggiante dell’acqua riduce il gonfiore. Questi sport riescono a stimolare il microcircolo, la capillarizzazione e il ritorno venoso negli arti inferiori.

Lo sport in acqua è ideale per chi si trova in sovrappeso, perché risulta più leggero per le articolazioni. Un’attività sportiva adatta a tutti, quindi, anche per le donne in dolce attesa.

I consigli forniti in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il parere di un medico o uno specialista del settore, che saprà valutare il caso specifico.

FONTE:

https://alimentazione.gazzetta.it/news/13-08-2021/gambe-pesanti-in-estate-i-rimedi-dalla-dieta-agli-sport-piu-indicati-55217

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.