venerdì, Maggio 7

Giorno: 22 Marzo 2021

Detriti spaziali: lanciata la navicella che li eliminerà
Astronomia, Scienza

Detriti spaziali: lanciata la navicella che li eliminerà

Lanciata la navicella che eliminerà i detriti spaziali. Il razzo è partito dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, e ha come obiettivo quello di mettere in orbita 38 satelliti. Il razzo porterà in orbita due veicoli spaziali della compagnia Astroscale. Questi avranno come scopo quello di fornire una dimostrazione di come poter ripulire i detriti orbitali. Il volo del razzo Soyuz, dopo aver effettuato il decollo alle ore 06:07 GMT, è durato quasi 5 ore. La durata così lunga è stata dovuta al posizionamento di moltissimi satelliti, collocati in tre orbite diverse, ad un'altitudine compresa tra i 500 e i 550 km. Detriti spaziali: la missione Astroscale L'interesse maggiore si è concentrato sulla missione Astroscale. Infatti, c'è una maggiore consapevolezza che si deve inte...
Qual è l’odore dello spazio? Ecco cosa hanno percepito gli astronauti della ISS
Astronomia

Qual è l’odore dello spazio? Ecco cosa hanno percepito gli astronauti della ISS

Qual è l'odore dello spazio? Ecco cosa hanno percepito gli astronauti della ISS. Alcuni di loro, hanno riferito di aver percepito, subito dopo aver effettuato le passeggiate spaziali, un odore di carne alla griglia. L'odore percepito nello spazio. Qual è la spiegazione? Gli astronauti, ovviamente, non possono in alcun modo annusare lo spazio in maniera diretta. Il motivo è che se lo facessero il vuoto e la bassissima temperatura presenti nello spazio li ucciderebbero. Nonostante ciò alcuni astronauti, presenti in missione sulla ISS, hanno riferito di aver sentito, una puzza di carne alla griglia e di bruciato. La responsabilità della percezione di quest'odore e da ricondurre ad alcune molecole specifiche, gli idrocarburi policiclici aromatici, o Ipa, rimaste addosso all...
Cinque miti sul Big Bang
Astronomia, Scienza

Cinque miti sul Big Bang

Are Raklev, professore di fisica teorica all'UiO, ha notato che molte descrizioni danno un'immagine fuorviante di ciò che afferma effettivamente la teoria del Big Bang. Prima di tutto, cosa significa veramente "Big Bang"? "La teoria del Big Bang è che circa 14 miliardi di anni fa l'universo si trovasse in uno stato molto più caldo e molto più denso, e che sia espanso", spiega Raklev. Da allora lo spazio ha continuato ad espandersi ed è diventato sempre più freddo. Sulla base della teoria, gli scienziati hanno ottenuto una visione più chiara della storia dell'universo. E’ stata fatta chiarezza su quando si siano formate le particelle elementari, gli atomi, le stelle e le galassie. 1. "È stata un'esplosione" La stessa frase del Big Bang fa sembrare che f...
La ragnatela cosmica che unisce tutto l’Universo
Astronomia

La ragnatela cosmica che unisce tutto l’Universo

Una delle più straordinarie foto della ragnatela cosmica che avvolge l'Universo è stata scattata grazie a un sofisticato strumento montato sul Very Large Telescope dell'Osservatorio astronomico situato sul Cerro Paranal, nel deserto di Atacama (a 1200 km da Santiago), realizzato e gestito dall'European Southern Observatory. Uno speciale spettrografo Si tratta del MUSE (Multi Unit Spectroscopic Explorer) uno spettrografo a campo integrale installato sul fuoco Nasmyth B dell'unità 4 del telescopio. Lo strumento consente di suddividere il campo visivo in 24 segmenti o canali di immagine che vengono ulteriormente suddivisi in 48 sezioni o mini fenditure, per un totale di 1152 mini fenditure. Ogni blocco di 48 mini fenditure viene campionato da una IFU per produrre un insieme di sp...
1914: Come la  luce si spense sul mondo di ieri di Margaret MacMillan
Libri e Letteratura

1914: Come la luce si spense sul mondo di ieri di Margaret MacMillan

La Grande Guerra (1914-1918) non è stata soltanto un'insensata carneficina che causò, soltanto fra i soldati, oltre 9,5 milioni di morti e 21 milioni di feriti. La guerra del 15-18 come la chiamiamo in Italia è stata lo spartiacque sanguinoso e simbolico della fine dell'egemonia europea sul mondo e il sorgere di nuovi equilibri e di un nuovo baricentro di potere incardinato sugli Stati Uniti. Una guerra evitabile? Quel conflitto interrompeva un lungo periodo di pace, prosperità e progresso del Vecchio Continente e spalancava le porte ad una lunga fase di caos politico e sociale che sfocerà nell'avvento del fascismo e del nazismo e nell'affermazione della Rivoluzione bolscevica in Russia dopo una spietata e lunga guerra civile. Ancora oggi la storiografia dibatte se questa...