lunedì, Novembre 28
Shadow

Mese: Novembre 2018

Il talento di Mr. Hubble

Astronomia, Storia della scienza e della filosofia
Tutti i grandi  scienziati sono ovviamente dotati di un talento  fuori dal  comune, ma tutti hanno  bisogno anche di una  generosa dose di fortuna per completare studi e ricerche che lasceranno il  segno nella  storia dell'evoluzione  del  sapere umano. Non fa quindi eccezione Edwin Hubble (1889-1953) colui  che ha di fatto scoperto l'universo. Da giovane  Hubble era un ottimo atleta, tanto che detiene ancora il record di salto in alto delle scuole superiori dell'Illinois. Queste doti  sportive gli consentirono  frequentando l'Università dell'Illinois di vincere  una borsa di studio Rhodes (per meriti sportivi) e passare tre anni nella  prestigiosa università di  Oxford, in  Inghilterra. Al  suo rientro in patria, Hubble trascorse un periodo  a Louisville,  nel Kentucky, dove per com...

L’impronta digitale genetica

Scienza
https://www.youtube.com/watch?v=NoG9AosxgK4 Gli esseri  viventi si suddividono  in tre grandi  Domini: i batteri,  gli archea e gli eucarioti. Questi ultimi possiedono  una piccolissima porzione del  DNA che non si trova nel  nucleo bensì dentro i mitocondri, le piccole ma potenti unità di produzione energetica da cui dipende ogni forma di vita complessa. Contrariamente a quanto avviene al   cromosoma Y, il DNA mitocondriale (mtDNA) è trasmesso ai figli solo dalla madre. Lo spermatozoo apporta la metà  delle  informazioni genetiche necessarie per formare un nuovo individuo (22 cromosomi ed una X se l'individuo  sarà femmina oppure 22 cromosomi ed una Y se sarà un maschio). Quando  penetra nell'ovulo  si incontra con il resto del  corredo cromosomico 22 cromosomi e una X, più il...

Il Secolo delle Meraviglie

Scienza
Il Ventunesimo Secolo si appresta ad entrare nel suo diciannovesimo anno e mai come negli ultimi trenta anni il tasso  di crescita della conoscenza scientifica  e dello sviluppo tecnologico  è stato così impetuoso. Tutto fa pensare che questo possa essere davvero il  secolo delle meraviglie,  il  secolo che permetterà all'umanità un nuovo,  prodigioso  balzo in  avanti. In particolare tre sono  i campi ormai  maturi per farci superare traguardi impensati soltanto  qualche decennio fa: l'Intelligenza Artificiale,  l'editing  genetico attraverso  il CRISPR e la conoscenza dell'universo con annessa esplorazione  spaziale. La prima descrizione di quello che sarebbe stato chiamato nel futuro CRISPR avvenne nel 1987 all'università di Osaka(Giappone). Infatti il ricercatore Yoshizum...
La scoperta degli  Hobbit

La scoperta degli Hobbit

Scienza
https://www.youtube.com/watch?v=4MOBw5ycYlo Tranquilli,  questo non è un post sulla più famosa saga fantasy della letteratura mondiale. In questo caso Il  buon Frodo o Bilbo  Baggins non  c'entrano niente.  Sta di fatto  che nel 2003 quando in una buia grotta chiamata Ling Bua  dell'isola indonesiana di Flores fu disseppellito uno scheletro di femmina umana alta circa  un metro con  piedi enormi insieme a quello di altri otto  compagni le fondamenta dell'evoluzione umana vacillarono. Immediatamente  questi scheletri furono chiamati Homo  Floresiensis ma gli rimase attaccato il nomignolo di Hobbit affibbiato loro  dai paleoantropologi che li  avevano scoperti. La cosa straordinaria  era che parevano essere v...
L’enigmatica Lucy

L’enigmatica Lucy

Scienza, Storia della scienza e della filosofia
https://www.youtube.com/watch?v=XJpCrAHFjjc E' il 24 novembre del  1974, in Etiopia. Precisamente nella valle dell'Auasc del Triangolo di Afar, una regione che comprende Gibuti, parte dell'Etiopia e dell'Eritrea. Una  spedizione internazionale coordinata da un paleoantropologo americano  Donald Johanson scopre un centinaio di resti ossei che diverranno i più famosi fossili scoperti fino a quel momento.  I resti che rappresentano  circa il 40% dello  scheletro di una dei primi  bipedi camminatori vissuto circa 3,2 milioni  di anni fa,  prima furono etichettati con la sigla  A.L. 288-1, ma per tutti divenne ben presto Lucy. Il  nome gli fu dato per via della canzone dei Beatles Lucy In The Sky With Diamonds, che in quella serata inebri...