In vacanza in un hotel Biblioteca

L’estate è ormai agli sgoccioli e le vacanze per molti iniziano ad essere uno sbiadito ricordo. Per gli accaniti lettori può essere intrigante progettare le mini vacanze invernali o qualche week end autunnale in degli hotel molto speciali: gli hotel biblioteca!
Si avete capito bene, uno specialissimo connubio tra alberghi raffinati e libri, facciamo una brevissima carrellata di alcuni dei più importanti e famosi.

Library Hotel

Si trova a New York in Madison Avenue: a disposizione dei clienti sessanta camere e seimila volumi. L’hotel dispone di una Reading Room, dove si organizzano letture, incontri e pranzi con gli autori e di una terrazza (al quattordicesimo piano) per leggere immersi nello skyline della città. www.libraryhotel.com

Gladstone’s Library

Un complesso vittoriano ospita, in Galles, la biblioteca voluta dal primo ministro britannico Gladstone e ventisei stanze. I volumi a disposizione sono più di 250mila. L’hotel. immerso nel verde, organizza anche conferenze, seminari e incontri letterari.
www.gladstoneslibrary.org

B2 Boutique Hotel
Un hotel costruito a Zurigo ristrutturando una vecchia fabbrica di birra. A disposizione degli ospiti 33mila volumi, una piscina con Spa sul tetto e degustazioni di formaggi, birre e vini di prima qualità. www.b2boutiquehotels.com

Bed & Book Hotel
Un hotel così poteva sorgere solo in Giappone, a Tokyo: le camere non esistono, i posti letto sono ricavati direttamente nelle librerie, zeppe di volumi di narrativa e di fumetti.
www.bookandbedtokyo.com/en

Not Hotel

L’hotel – che ha anche un nome alquanto singolare – nasconde le camere dietro le mura di un’antica libreria ricca di libri e romanzi gialli. Questo originale albergo si trova ad Amsterdam e ha aperto solo un anno fa. Da allora è sempre sold out.

Ed infine il Bed and Book di Reykjavík. Semplice, economico e spartano, si trova in una vecchia casa risalente al 1930, affacciata sul lungomare islandese, isolata in una posizione pacifica e selvaggia. Poche le camere, è gestito da una famigliola del posto. La biblioteca, nonostante sia ben fornita, non può certo competere con le altre strutture che abbiamo appena elencato.
Però offre un’iniziativa che piacerà agli amanti dei libri: la possibilità di contribuire alla creazione della sua libreria, posando lì i propri volumi per portarne a casa altri, lasciati da altri ospiti e provenienti da ogni parte del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.