Storia

La corsa al riarmo del Terzo Reich

Pubblicato il

Il primo vero obiettivo dei nazisti dopo la presa del potere era, aggirando i vincoli imposti dal trattato di Versailles, il riarmo della Germania. Già nel corso di un Consiglio dei Ministri dell’8 febbraio 1933, Hitler aveva segnato la via affermando: “I prossimi cinque anni in Germania devono essere consacrati al riarmo del popolo tedesco. Ogni programma occupazionale finanziato dalla cosa pubblica deve essere valutato […]

Salute ed alimentazione

Cosa accadrebbe se cessasse la fotosintesi clorofilliana?

Pubblicato il

L’ossigeno che noi respiriamo, O2, è una molecola fatta da due atomi di ossigeno tenuti insieme da elettroni. Sulla Terra esiste molto altro ossigeno in altre forme: anidride carbonica, acqua, minerali nella crosta terrestre, per citarne solo alcune. Tuttavia, i nostri corpi non possono usare quell’ossigeno, a meno che un organismo non lo liberi e lo converta prima in O2. L’ossigeno atmosferico viene distrutto dai […]

Scienza

I nazisti e la fisica

Pubblicato il

Forse in nessuna altra disciplina come la fisica i nazisti incontrarono enormi difficoltà ad assoggettarla alle loro strampalate idee sul mondo e la scienza. Il tentativo di nazificazione della fisica avvenne sotto l’impulso di Philipp von Lenard (1862-1947) eminente scienziato che si era ritirato dalla sua cattedra all’Università di Heidelberg nel 1931. Nato nel 1862 da un commerciante di vini Lenard aveva studiato con Heinrich […]

Storia

La Hitlerjugend

Pubblicato il

Con il passare del tempo i nazisti sempre più insofferenti del sistema scolastico come strumento di indottrinamento delle giovani generazioni decisero di puntare con estrema decisione su un ramo più piccolo delle tante organizzazioni giovanili naziste: la Hitlerjugend, “la gioventù hitleriana”. Fino al 1933 questa organizzazione era rimasta sostanzialmente minoritaria, sovrastata dalle organizzazioni giovanili cattoliche e protestanti o dagli altri movimenti giovanili dei partiti, prima […]

Scienza

Quasar e buchi neri

Pubblicato il

Nei primi anni Sessanta dello scorso secolo vennero scoperti dei minuscoli oggetti a cui gli astronomi diedero il nome di quasar, abbreviazione di “quasi-stellar radio sources” (“sorgenti radio quasi stellari”). Nel 1962 un astronomo del Caltech, Maarten Schmidt utilizzando il grande telescopio ottico del Monte Palomar, scoprì la luce che proveniva da un quasar chiamato 3C273. Sembrava una stella molto luminosa da cui usciva un […]