Storia del Cinema

Il medico della mutua

Pubblicato il

C’era una volta la commedia italiana capace nella sua leggerezza di essere anche sferzante critica di costume e rappresentazione, sia pure in chiave farsesca e comica, del malcostume nazionale. E’ il caso del film “Il medico della mutua” (1968) per la regia di Luigi Zampa. Tratto dall’omonimo romanzo di Giuseppe D’Agata uscito quattro anni prima, questo classico della commedia italiana si avvale di una delle […]

Storia del Cinema

La morte di Totò

Pubblicato il

La sera del 13 aprile 1967 il Principe Antonio De Curtis, meglio conosciuto come Totò, sta rientrando a casa a bordo della sua Mercedes guidata dal fido autista Carlo Cafiero. Durante il viaggio il grande attore napoletano mormora: “Cafiè, non ti nascondo che stasera mi sento una vera schifezza”. A casa forti dolori allo stomaco preoccupano la sua compagna Franca Faldini, allora attrice di un […]

Storia del Cinema

Rodolfo Valentino e la genesi del Latin Lover

Pubblicato il

Cosa sarebbe rimasto di Rodolfo Pietro Filiberto Guglielmi, in arte Rodolfo Valentino e spesso semplicemente Rudy se un micidiale attacco di peritonite non avesse stroncato la sua vita all’età di appena 31 anni, il 23 agosto 1926, a New York mentre era all’apice della notorietà e della carriera di attore? Probabilmente poco, se non niente, con ogni probabilità questo giovanotto dai tratti lievemente effeminati nato […]

Storia del Cinema

Bianco Natale di Michael Curtiz

Pubblicato il

Non sono rari nella storia del cinema le genesi canore di una pellicola, ma nessuno dei film deve tanto al titolo di una canzone quanto Bianco Natale (White Christmas), 1954 per la regia di Michael Curtiz. La canzone di Natale più famosa e più venduta al mondo White Christmas, scritta da Irving Berlin nel 1940 e incisa poi nel 1942, fu eseguita per la prima […]

Storia del Cinema

A Snake of June

Pubblicato il

Il serpente di Giugno,  in Giappone, è la stagione delle piogge e l’acqua attraversa questa bellissima e conturbante pellicola del regista  giapponese Shinya Tsukamoto, un’opera con una gestazione lunghissima, quasi quindici anni.  «Per un lungo periodo di tempo, ogni anno quando arrivava la stagione delle piogge, continuavo a pensare con rammarico, mentre guardavo in tralice una bella ortensia, che neanche questa volta avevo girato A Snake of […]