Secondo le ultime stime la nostra galassia potrebbe comprendere fino a 300 miliardi di stelle. Altre simulazioni basate sui dati rilevati da Kepler predicono che in questo sterminato oceano stellare siano presenti almeno dieci miliardi di pianeti rocciosi collocati in quella che definiamo “zona abitabile”. Un numero quantitativamente così importanteContinue Reading