sabato, Novembre 26
Shadow

Tag: spazio

<strong>Ultima immagine della Luna ripresa da Orion</strong>

Ultima immagine della Luna ripresa da Orion

Astronomia, Scienza
Ultima immagine della Luna ripresa da Orion. La sonda spaziale della NASA ha immortalato una sorprendente immagine, durante il suo viaggio, mentre si trovava oltre il lato più distante della Luna. L'agenzia spaziale ha rilasciato la sorprendente immagine ripresa dalla capsula, che ha ripreso una foto molto ravvicinata del paesaggio lunare, segnato dalla presenza di molti crateri. La sonda sta proseguendo, in maniera ottimale, la sua missione. La missione Artemis I avrà una durata complessiva di 25 giorni, durante il quale la Orion arriverà ad oltre 40.000 miglia dal lato più lontano della Luna. L'ultima immagine di Orion L'ultima immagine di Orion, è stata ripresa lo scorso mercoledì, ossia l'ottavo giorno della missione, da una telecamera presente su uno dei pannelli solari ...
Webb rivela l’atmosfera di un esopianeta mai vista prima

Webb rivela l’atmosfera di un esopianeta mai vista prima

Astronomia, Scienza
Webb rivela l'atmosfera di un esopianeta mai vista prima. Il telescopio ha così ottenuto un altro primato, classificando un profilo molecolare e chimico dei cieli di un lontano pianeta. Webb ha ottenuto la più dettagliata composizione atmosferica di un esopianeta. Il telescopio è riuscito ad osservare agli infrarossi e caratterizzare in dettaglio l'atmosfera di un esopianeta, il WASP 39b. L'atmosfera dell'esopianeta è risultata densa, ricca di nuvole, e mantiene traccia della storia di formazione planetaria. In precedenza, altri strumenti tra cui Hubble e Spitzer della NASA, avevano rivelato ingredienti isolati dell'atmosfera di questo pianeta bollente. Le nuove letture di Webb forniscono una visione completa di atomi, molecole e persino segni di chimica attiva e nuvole. Inoltre, da...
<strong>NASA programma di far vivere gli astronauti sulla Luna entro questo decennio</strong>

NASA programma di far vivere gli astronauti sulla Luna entro questo decennio

Astronomia, Scienza
NASA programma di far vivere gli astronauti sulla Luna entro questo decennio. Gli astronauti potrebbero dover rimanere sul nostro satellite anche per lunghi periodi, secondo quanto riportato da un funzionario della NASA. Howard Hu, capo del programma di velivoli spaziali lunari Orion per l'agenzia, ha spiegato che: “Occorre creare degli habitat, costruzioni necessarie per poter supportare le missioni scientifiche”. Secondo il ricercatore il lancio del razzo Artemis, uno strumento che ha trasportato la Orion, effettuato lo scorso mercoledì 16 novembre è stato “un evento storico per i voli spaziali”. Il volo del razzo Artemis fa parte di una missione della NASA, che ha come obiettivo primario quello di riportare gli astronauti sulla Luna. La capsula Orion, per questa prima missione, è...
<strong>Decollo! La missione Artemis I finalmente in viaggio</strong>

Decollo! La missione Artemis I finalmente in viaggio

Astronomia, La Conquista dello Spazio, Scienza
Decollo! La missione Artemis I finalmente in viaggio. Le fasi svolte quelle da affrontare, la diretta per chi se la fosse persa e tutto ciò che c'è da sapere su Artemis I. Il razzo più potente del mondo, lo Space Launch System (SLS), e la sonda spaziale Orion, in viaggio verso la Luna, sono partiti con successo. La SLS sta trasportando la Orion, che nella prima missione è senza equipaggio. Il lancio è stato eseguito con successo all'1:47 EST, corrispondenti alle 07:47 ora italiana, dal Launch Pad 39B del Kennedy Space Center della NASA in Florida. Il lancio era la prima tappa di una missione in cui la Orion dovrebbe viaggiare per circa 40.000 miglia oltre la Luna, per poi tornare sulla Terra. La missione avrà una durata di 25 giorni. Questa è una parte fondamentale per quanto riguar...
<strong>Distruzione di una stella svela un buco nero</strong>

Distruzione di una stella svela un buco nero

Astronomia, Scienza
Distruzione di una stella svela un buco nero. L'evento estremo potrebbe agevolare i ricercatori nel comprendere in quale modo nascono i buchi neri super-massicci. I ricercatori sono riusciti a scoprire un buco nero mentre spaghettificava, quasi in diretta, una sfortunata stella. La scoperta va ad aggiungere un buco nero a quelli conosciuti dai ricercatori. Il buco nero Il buco nero, che possiede delle medie dimensioni, è situato a 850 milioni di anni luce dalla Terra nella galassia SDSS J152120.07+140410.5. L'oggetto è riuscito a intrappolare e poi fatto a pezzi la stella, che si era avvicinata troppo. L'evento ha prodotto un potente raggio di luce, un emissione che ha permesso agli astronomi di localizzare la stella. I ricercatori hanno individuato il bagliore, denominato AT 202...