venerdì, Maggio 7

Tag: fulmini

La scintilla della vita
Fisica, Scienza

La scintilla della vita

Uno dei misteri ancora non chiariti del tutto è cosa abbia provocato "l'innesco" della vita sul nostro pianeta. Tra le varie possibilità due in particolare, si contendono il ruolo dei maggiori candidati: i fulmini ed i meteoriti. I fulmini sotto forma di energia elettrica, i meteoriti sotto quella da impatto. Il ruolo della folgorite Essi avrebbero avviato la "detonazione" di quei composti chimici indispensabili per la nascita della vita. Adesso uno studio dell'Università di Yale e pubblicato su "Nature" fa propendere le probabilità a favore della tesi che siano stati i fulmini, i grandi attivatori della vita terrestre. L'indagine ha preso l'avvio da un campione di folgorite, un minerale vetroso che nasce dall'impatto tra fulmini e terreni ricchi di argilla. Analizz...
La fisica  dei fulmini
Fisica, Scienza

La fisica dei fulmini

https://www.youtube.com/watch?v=CZUnQjB4reg Ogni giorno sulla  Terra ci sono in  media   43.000 temporali, circa  1.800 l'ora,  che producono circa 100 fulmini al  secondo, pari a più di 8  milioni di lampi che si abbattono sulla superficie terrestre, ogni giorno. La fisica dei fulmini è ancora  abbastanza misteriosa, ma si può affermare con ragionevole  certezza che essi sono prodotti quando le nuvole acquisiscono una carica elettrica. La parte più bassa della nuvola è caricata negativamente e grazie al fenomeno dell'induzione il terreno vicino alla nube si carica  positivamente  generando  un campo elettrico  tra  la  nuvola  e la superficie terrestre interessata.  A questo  punto la differenza di potenziale tra  la nuvola  e la terra raggiunge  decine di  milioni di volt, e ...
La scoperta del parafulmine
Scienza, Storia della scienza e della filosofia

La scoperta del parafulmine

https://www.youtube.com/watch?v=1Xb9jUmBY2M Nei primi anni del Diciottesimo secolo non si sapeva molto dell'elettricità statica se non alcune esperienze concrete che venivano utilizzate da maghi ed illusionisti negli spettacoli. Nel 1730, ad esempio, un certo Stephen Gray sospese in alto un bambino con delle funi di seta e strofinandogli i piedi con palle di zolfo, riuscì a fargli emettere scintille dalla testa, con grande emozione del pubblico pagante.Uno dei primi ad occuparsi dell'elettricità fu Benjamin Franklin (1706-1790), scienziato, scrittore e politico statunitense nato a Boston. Franklin fin dal 1746 contribuì allo studio dell'elettricità e dei suoi fenomeni, al punto da sfidare inconsapevolmente la morte. Infatti nel 1752 decise fece alzare in volo un'aquilone di seta duran...