Il cliché dello scienziato nell’immaginario collettivo è piuttosto scontato: generalmente uomo, eccentrico quanto basta, disordinato nella sua latente genialità, spesso tratteggiato con aspetti fisici non propriamente da adone, totalmente ed esclusivamente concentrato nella sua disciplina e sideralmente lontano dalle luci della ribalta. Certamente rompe qualsiasi archetipo precostituito la figura eContinue Reading

L’età ellenistica si fa convenzionalmente iniziare dopo la morte di Alessandro Magno, nel 322 a.e.v. e si conclude con la formale costituzione dell’Impero Romano e la scomparsa per annessione della potenza dominante dell’ultimo regno ellenistico il Regno Tolemaico di Egitto in seguito alla vittoria di Ottaviano Augusto, ad Azio nelContinue Reading