Un anno fa, il 14 agosto 2019, gli inteferometri gravitazionali LIGO, negli USA e VIRGO, in Italia hanno registrato un segnale che una volta analizzato ha rivelato la fusione tra un buco nero di 23 masse solari con un corpo celeste nove volte più piccolo, pari a 2,6 masse solari.Continue Reading

Uno degli effetti più sconcertanti della meccanica quantistica è l’entanglement (che possiamo tradurre approssimativamente come “intreccio, correlazione”). Questo fenomeno del tutto contro intuitivo prevede che in determinate condizioni due o più sistemi fisici  rappresentino sottosistemi di un sistema più ampio, il cui stato quantico non è descrivibile singolarmente, ma soloContinue Reading

La nostra conoscenza dell’universo, della sua composizione, delle leggi che sovrintendono il suo funzionamento è ancora molto limitata. Molti sono le domande senza risposta o le teorie da confermare attraverso prove sperimentali consistenti e replicabili. Ad una di queste domande è stata finalmente associata la “risposta giusta” che serve aContinue Reading

Le onde gravitazionali,  piccole increspature dello spaziotempo previste da Einstein oltre un secolo fa ed osservate  per la prima volta nel 2015,  sono  prodotte  da fusioni di buchi neri o collisioni di  stelle  di neutroni, esplosioni di supernova ed altri cataclismi cosmici. Lo studio delle  onde gravitazionali oltre a migliorare la  nostra conoscenzaContinue Reading

Il centro della nostra galassia è presidiato da un buco nero super massiccio che si trova nei pressi della sorgente più complessa e luminosa di quella costellazione: Sagittarius A. Ed è in questa regione della Via Lattea che fin dal 2005 è stato individuato uno strano oggetto, denominato G1, aventeContinue Reading