Chimica

Il fantastico mondo degli acidi

Pubblicato il

Nella quotidianità ci riferiamo al termine acido come ad una sostanza corrosiva ed irritante. In chimica la definizione di acido nel corso del tempo ha subito numerose evoluzioni e tutt’oggi esistono differenti definizioni per descrivere queste sostanze. Prima del 1890 per stabilire se una sostanza fosse acida o basica si usavano metodi discutibili e potenzialmente pericolosi o la si assaggiava o vi si immergeva un […]

Chimica

La cocaina

Pubblicato il

Con il termine alcaloide si intende una sostanza organica, prevalentemente di origine vegetale, avente gruppi amminici tali da impartire alla struttura un carattere basico e dotata di grandi effetti farmacologici in relazione all’assunzione di piccole dosi di sostanza (per esempio caffeina, morfina, stricnina). Il principale alcaloide nell’albero della coca è la cocaina. Le foglie di coca sono state usate come stimolante per centinaia di anni negli altipiani della Bolivia, del Perù e dell’Ecuador. Le […]

Chimica

Piccola storia del pepe

Pubblicato il

Il pepe, ricavato dalla pianta tropicale Piper Nigrum, è senza dubbio la spezia più usata al mondo. Il pepe prodotto nei territori tropicali dell’India, del Brasile, della Malaysia e dell’Indonesia si ricava da una liana, sublegnosa, che può superare i sei metri di lunghezza. Fra i due ed i cinque anni comincia a produrre i frutti, delle piccole drupe a forma quasi sferica di colore […]

Chimica

La singolare storia del curaro

Pubblicato il

Siamo verso la fine del Cinquecento in una foresta del Sud America, Sir Walter Raleigh (1552-1618), navigatore, corsaro ed esploratore inglese assiste ad una scena inquietante.  Una scimmietta che si lancia da un albero ad un altro, ad  un certo punto sembra mancare la presa e precipita a terra, agonizzante. L’esploratore  inglese, favorito  di Elisabetta I, che finirà  decapitato  dal  suo successore Giacomo  I, si […]

Chimica

Sudo come un maiale!

Pubblicato il

Quante volte, soprattutto nelle afose giornate estive usiamo questa espressione, per giustificare il lago di sudore nel quale siamo immersi. Peccato che la usiamo a sproposito. In realtà i maiali non hanno un sistema di traspirazione e quindi non sudano, per questo si rotolano nel fango per riequilibrare la temperatura interna. Una cosa è certa, non soltanto d’estate, e più frequentemente in spazi e luoghi […]