Siamo nel luglio del 1909. Esattamente il 3 luglio e il capo della Missione italiana a Creta, l’archeologo Luigi Pernier sta sovrintendendo come fa da tre anni i lavori di scavo nell’antico palazzo minoico di Festo. Pernier, di famiglia agiata, si era laureato in lettere e poi si era specializzatoContinue Reading

Il sito archeologico di Machu Picchu è uno dei più spettacolari del mondo, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco fin dal 1983. I panorami sono letteralmente mozzafiato anche perché si trova a 2430 metri sul livello del mare e questa altitudine può comportare per molti turisti seri problemi di respirazione a causaContinue Reading

E’ il 1987 quando l’archeologo peruviano Walter Alva viene chiamato dalla stazione di polizia vicino a Sipan. C’era stata una colluttazione fra diversi tombaroli che avevano scoperto una tomba particolarmente ricca e si contendevano gli oggetti rinvenuti. Paradossalmente, uno di loro aveva chiamato le forze dell’ordine per chiedere aiuto. QuesteContinue Reading

Negli anni Venti dello scorso secolo, gli aviatori che sorvolavano l’altopiano desertico del Perù meridionale, a circa 320 chilometri da Machu Picchu, notarono strane lunghe linee che disegnavano enormi figure sulla terra arida del deserto. Queste figure, tecnicamente geoglifi, sono sono conosciute come Linee di Nazca. Soltanto mezzo secolo dopo,Continue Reading

Durante un’escursione, compiuta tra il 19 settembre e il 22 settembre 1991 presso il confine italo-austriaco, sullo Hauslabjoch i coniugi  Erika e Helmut Simon di Norimberga  si imbattono in una mummia eccezionalmente ben conservata. Il corpo è talmente ben conservato che i coniugi tedeschi pensano che possa trattarsi di uno sfortunato alpinista incorso inContinue Reading