Una delle più toccanti e profonde testimonianze sull’Olocausto ci è stata disvelata soltanto sessanta anni dopo la sua realizzazione. L’autrice è Irene Némirovsky, una russa di origini ebraiche nata a Kiev l’11 febbraio 1903. Figlia di un ricco banchiere che era riuscito a sfuggire ai ghetti e ai progrom dell’UcrainaContinue Reading

Il “secolo breve” ha visto il crollo di imperi e Stati che avevano fatto la storia, a volte plurisecolare, dell’Europa. Di questo si occupa il bel saggio storiografico di Paolo Macry , professore emerito dell’Università Federico II di Napoli pubblicato dal Mulino ed insigne studioso di storia contemporanea. “Gli ultimiContinue Reading

Amate le grandi saghe familiari che magari si dipanano per più di un romanzo? Amate i romanzi costruiti su una galleria di personaggi che prendono corpo e scena pagina dopo pagina? Amate una scrittura apparentemente semplice in grado però di descrivere un’epoca con più efficacia di un romanzo storico? SeContinue Reading

Il 5 luglio 1982, in un pomeriggio caldissimo, si disputa una delle più belle e drammatiche partite della storia del calcio. Siamo allo stadio Sarrià, (che oggi non esiste più), di Barcellona e si affrontano Italia e Brasile per il secondo turno eliminatorio del Campionato del Mondo di Calcio dContinue Reading