• 21 Settembre 2022 14:07

SCIENZA & DINTORNI

Divulgazione storica e scientifica – DIRETTORE Fabiana Leoncavallo

Individuato un nuovo ingrediente su Encelado

Individuato un nuovo ingrediente su Encelado. Nell’oceano della luna ghiacciata di Saturno è stato scoperto anche il fosforo. Encelado è il sesto, in ordine di grandezza, dei satelliti appartenenti a Saturno, una luna che presenta sotto il suo guscio ghiacciato, un oceano che attira da tempo l’attenzione della comunità scientifica.

La luna scoperta da William Herschel nel 1789, Encelado, si trova di nuovo al centro dell’attenzione della ricerca scientifica, con uno studio che riguarda la chimica delle sue acque. Secondo la nuova ricerca sarebbe presente il fosforo disciolto nell’oceano della luna, un ingrediente essenziale per lo sviluppo della vita.

La nuova ricerca

La ricerca, che è stata svolta da un team di un gruppo di lavoro internazionale, è stata coordinata dal Southwest Research Institute (Swri) per poi essere pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences, con l’articolo: “Abundant phosphorus expected for possible life in Enceladus’s ocean”.

La ricerca svolta si è basata sui dati raccolti dalla sonda Cassini, una missione gestita da NASA-ESA-ASI che è terminata 15 settembre del 2017 con un tuffo finale nell’atmosfera di Saturno. La sonda ha effettuato un sorvolo ravvicinato di Encelado il 28 ottobre del 2015. Il team ha inoltre utilizzato dei modelli computerizzati, per poter simulare la geochimica del fosforo nell’oceano della luna.

Encelado ha da sempre destato un profondo interesse da parte dei ricercatori, per la possibilità di possedere le condizioni per poter sviluppare la vita. Questa tipologia di corpi celesti sono abbastanza comuni nel sistema solare, come le altre lune ghiacciate in cui e presente un oceano sub-superficiale, come ad esempio Europa, una luna di Giove.

I ricercatori hanno analizzato i dati di Cassini che riguardavano i pennacchi di Encelado, riscontrando così la presenza di sostanze necessarie per la vita. Tra gli ingredienti disciolti presenti su Encelado c’è il fosforo, un elemento che fa parte di questi ingredienti basilari per la vita. La sostanza non è stata identificata direttamente. Nonostante ciò, i ricercatori sono riusciti a dedurre la presenza del fosforo nelle acque nascoste della luna grazie a delle simulazioni.

Conclusioni

Il fosforo, sotto forma di fosfato, è un elemento fondamentale per la vita qui sulla Terra. Infatti, è un elemento essenziale per la produzione degli acidi nucleici, come il DNA e l’RNA.

I ricercatori hanno utilizzato delle simulazioni termodinamiche e cinetiche, per riprodurre la geochimica del fosforo presente nell’oceano di Encelado, in particolar modo sul fondale. La ricerca ha così creato il modello geochimico più dettagliato mai fatto prima, verificando inoltre in quale modo i minerali del fondale si dissolve nell’oceano.

I ricercatori, in base al processo analizzato, hanno potuto ipotizzare che i minerali di fosfato si porrebbero dissolvere nelle acque della luna. Il team della ricerca è certo della presenza del fosforo disciolto nell’oceano di Encelado, con una concentrazione simile, se non maggiore, a quelle dei mari terrestri.

FONTI:

https://www.globalscience.it/38344/encelado-al-fosforo/

https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/spazio_astronomia/2022/09/20/ce-un-altro-ingrediente-della-vita-nelloceano-di-encelado_e661712e-30be-4002-bd4d-929514ce7188.html

FONTE IMMAGINI:

https://www.fanpage.it/innovazione/scienze/vita-su-encelado-sempre-piu-probabile-sulla-luna-di-saturno-ce-un-altro-mattone-della-biologia/

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.