• 10 Settembre 2022 19:49

SCIENZA & DINTORNI

Divulgazione storica e scientifica – DIRETTORE Fabiana Leoncavallo

Arriva il “bacio” tra la nostra Luna e Saturno. Ecco quando e come vederlo. Il cielo notturno, pronto a regalare molte emozioni, non sarà illuminato soltanto dalla famosa pioggia di Perseidi. Infatti, subito dopo la notte di San Lorenzo avvenuta ieri, caratterizzata dalle stelle cadenti un evento noto per poter esprimere i desideri, il cielo ci offrirà un nuovo spettacolo, il “bacio” tra la Luna e Saturno.

Tutti gli appassionati non potranno assolutamente perdere, tempo permettendo, lo straordinario spettacolo celeste che sta per arrivare. Il picco della pioggia di meteore, in realtà, è previsto il 13 agosto alle 5 ora italiana. Nonostante ciò, tutte le notti vicine daranno la possibilità di osservare lo spettacolare evento, cominciato già a fine luglio.

Ecco di cosa si tratta e come e quando vederlo

L’evento, che avverrà nella notte tra l’11 e il 12 agosto, ci mostrerà il nostro satellite al massimo della luminosità, una condizione che ridurrà notevolmente le possibilità di avvistare le scie delle stelle cadenti.

L’evento però darà la possibilità di poter osservare il “bacio” tra la Luna e Saturno. Il nostro satellite sarà quindi protagonista insieme al signore degli Anelli. La Luna apparirà piena alle 3.36 del 12 agosto, creando così il plenilunio dello Storione. La Luna piena e Saturno saranno in congiunzione tra l’11 e il 12 agosto nella costellazione del Capricorno.

Il nostro satellite e il pianeta cominceranno la loro congiunzione in tarda serata, intorno a 00.30 del 12 agosto. Saturno sarà presente durante tutta la notte, inizialmente verso sud-est, e successivamente a sud nelle ore centrali della notte. Il signore degli anelli, poco prima dell’alba scenderà a sud-ovest.

Se avete la possibilità di osservare il cielo con un telescopio sarà possibile vedere una visione, molto ravvicinata, di Saturno e dei suoi famosi anelli, una possibilità che renderà impossibile vedere il bacio con la Luna. Questo perché ci sarà una distanza molto ampia tra Saturno e la Luna. La distanza tra Saturno e la Luna sarà di 3°54′ alle 03:55 GMT il 12 agosto. Per poter osservare in maniera ottimale il “bacio” tra la Luna e Saturno sarà meglio osservarli ad occhio nudo o, in alternativa, solamente attraverso un binocolo.

Arriva anche Giove

La Luna, subito dopo l’evento di congiunzione con Saturno, proseguirà il suo cammino verso la costellazione della Balena, luogo in cui nella notte di Ferragosto concederà un altro romantico “bacio”, stavolta con il gigante gassoso Giove.

FONTE:

https://www.ilgiorno.it/cronaca/bacio-luna-saturno-1.7972197

https://www.lovefm.it/radio-post/tutti-pronti-per-il-bacio-luna-saturno-sotto-le-stelle-la-stupenda-congiunzione-al-picco-delle-perseidiuh.htm

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.