venerdì, Novembre 25
Shadow

Giorno: 1 Agosto 2022

I gatti nel Medioevo

I gatti nel Medioevo

Animali, Medioevo, Storia
I gatti nel Medioevo. Il loro sterminio durante il medioevo, una storia vera o una bufala tramandata? I gatti sono degli animali che molto spesso vengono associati alle streghe, un loro fedele compagno. In tempi recenti è stato rivalutato un fatto storico che riguarda appunto i gatti, un protagonista di leggende nere e luoghi comuni legati all’età medievale. L'errore storico non proviene da una frettolosa o superficiale analisi dei fatti storici, ma si tratta semplicemente di una bufala architettata senza il minimo sfoggio di stile. Per poter smentire lo sterminio nei gatti nel medioevo, una storia nota attraverso informazioni errate sul web, è sufficiente anche solo reperire il testo, presente via internet, della bolla pontificia in essa citata. Ma facciamo un passo indietro per compr...
NASA ha accettato di progettare un telescopio spaziale in orbita oltre Plutone

NASA ha accettato di progettare un telescopio spaziale in orbita oltre Plutone

Astronomia, Scienza
NASA ha accettato di progettare un telescopio spaziale in orbita oltre Plutone. Il progetto rientra in una delle cinque ricerche, in fase avanzata di sviluppo, finanziate dall'Institute for Advanced Concepts, che si occupa di innovazione per l'esplorazione spaziale della NASA. Un telescopio spaziale, posizionato ad una distanza che supera di 500 volte quella che separa la Terra dal Sole, secondo l'unità astronomica, permetterà in futuro di osservare dettagliatamente un esopianeta. L'osservazione sarebbero eseguite attraverso una lente gravitazionale prodotta dalla nostra stella, che permetterebbe di individuare una biofirma, un elemento che dimostrerebbe la presenza di forme di vita aliene. Il progetto, attualmente, è molto pionieristico, visto che la sonda più distante dalla Terra ...
James Webb torna indietro nel tempo come mai prima d’ora

James Webb torna indietro nel tempo come mai prima d’ora

Astronomia, Scienza
Gli astronomi scozzesi sono riusciti ad osservare quello che sembra essere la galassia più distante mai osservata prima. Questo è stato reso possibile da Webb. L'immagine catturata dal telescopio è una macchia rossa situata a 35 miliardi di anni luce. L'oggetto individuato possiede l'aspetto di com'era appena 235 milioni di anni dopo il Big Bang. Si tratta di un risultato preliminare, per questo avrà bisogno di uno studio di follow-up per la conferma. Il team dell'Università di Edimburgo è comunque entusiasta del meraviglioso risultato ottenuto con Webb. Callum Donnan, uno studente di dottorato in astrofisica presso l'Istituto di astronomia dell'università, ha spiegato che: “Stiamo usando un telescopio che è stato progettato per fare esattamente questo genere di cose, ed è sorprende...