• 16 Agosto 2022 4:00

SCIENZA & DINTORNI

Divulgazione storica e scientifica – DIRETTORE Fabiana Leoncavallo

Un raro allineamento di 5 pianeti. Ecco quando. L’allineamento per tutti gli appassionati sarà uno spettacolo da non perdere. L’evento che vedrà allineati 5 pianeta, invaderà il cielo questo mese. Tutti gli appassionati, quindi, dovranno ricordarsi di osservare il cielo, e lo potranno fare già da questo fine settimana, periodo in cui ci sarà un raro allineamento di cinque pianeti che abbellirà il cielo notturno.

I cinque pianeti, che sono rispettivamente Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno, cominceranno ad allinearsi dalle prime ore del mattino di venerdì 3 giugno. L’elenco dei pianeti soprascritto è in ordine planetario.

Il raro evento non si verifica da dicembre del 2004. Inoltre, quest’anno la distanza tra Mercurio e Saturno sarà anche minoresecondo Sky & Telescope, dell’allineamento avvenuto nel 2004. Per poterlo vedere occorrerà avere un binocolo in concomitanza di una visuale limpida dell’orizzonte orientale, così da poter individuare Mercurio verso l’inizio del mese. Questo secondo quanto riportato dalla rivista spaziale.  

I dettagli

Mercurio, con l’avanzare di giugno, diventerà più luminoso e più facile da individuare, secondo quanto spiegato da Diana Hannikainen, editore di Sky & Telescope. Il resto dei pianeti, secondo l’esperta, dovrebbe essere costantemente visibile ad occhio nudo.

Il momento migliore per osservare i cinque pianeti sarà nei 30 minuti prima del sorgere dell’alba. Quindi bisognerà controllare l’orario, il giorno prima, in cui sorgerà il Sole nella zona di osservazione dell’allineamento.

Secondo Diana Hannikainen, saranno in molti gli osservatori entusiasti per il raro evento celeste, inclusa lei ovviamente. Diana Hannikainen, per potersi garantire una visuale ottimale dell’allineamento, si è trasferita dalla sua casa a ovest di Boston verso una cittadina sulla spiaggia lungo l’oceano Atlantico. L’editrice ha spiegato che: “Sarò là fuori con il mio binocolo, osservando verso est e sud-est e incrociando tutte le dita delle mani e dei piedi che ci sarà un cielo limpido”.

Non sarà necessario affrontare un viaggio per poter vedere l’allineamento, evento che sarà visibile in ogni parte del globo. Gli osservatori delle stelle che saranno nell’emisfero settentrionale potranno vedere i pianeti dall’orizzonte orientale a quello sud-orientale, mentre quelli nell’emisfero meridionale dovrebbero guardare lungo l’orizzonte da est a nord-est. L’unico requisito, indispensabile, sarà la necessità di avere un cielo sereno nella direzione dell’allineamento.

Se invece così non fosse, non c’è problema. Secondo Diana Hannikainen potrai “continuare a cercare per tutto il mese di giugno e, non appena hai una mattina limpida, potrai uscire a goderti l’evento”.

La Luna si unisce

Oltre ai cinque pianeti ci sarà anche la falce di luna calante, che risulterà allineata tra Venere e Marte il 24 giugno. Lo straordinario allineamento, a differenza dei giorni precedenti, potrà essere visto un’ora prima dell’alba.

La Luna, il giorno seguente, proseguirà con la sua orbita attorno alla Terra, spostandosi così fuori dall’allineamento con i pianeti. Il prossimo allineamento di cinque pianeti, in ordine sequenziale, avverrà nel 2040, secondo Sky & Telescope.

FONTE:

https://edition.cnn.com/2022/06/02/world/five-planet-alignment-june-scn/index.html?fbclid=IwAR0UZCjTzKRqVpTTPNNJGx8-NBcgcLtsc1kx09DctJZdsxIwZ6G73XvYKzE

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.