• 3 Agosto 2022 8:14

SCIENZA & DINTORNI

Divulgazione storica e scientifica – DIRETTORE Fabiana Leoncavallo

In arrivo un’inaspettata pioggia di meteoriti, ecco quando vederla. Quante meteore si potranno realmente vedere? Gli astronomi sono molto entusiasti della possibilità di osservare una nuova e inaspettata pioggia di meteoriti. I giorni per osservare l’evento saranno il 30 e il 31 di maggio, quindi a breve.

Lo sciami di meteoriti sono eventi molto entusiasmanti sia per gli appassionati che per i ricercatori. A volte però sono eventi che non sono all’altezza delle aspettative, come è successo con la pioggia delle Alpha Monocerotid del 2019. Secondo gli astronomi l’evento delle tau Herculids potrebbe essere piuttosto incostante.

Il nostro pianeta si troverà quindi, mentre orbita attorno al Sole, ad incontrare una massa di detriti “particolarmente densa e stretta”, che alcuni ricercatori descrivono come “la più potente tempesta di meteoriti da generazioni”.

La pioggia di meteoriti

L’immagine riportata sopra, ripresa ad infrarossi dal telescopio spaziale Spitzer della NASA, mostra la cometa 73P/Schwassman-Wachmann 3 che si è frantumata e che rilascia una scia di detriti, materiale perso durante i suoi molteplici viaggi intorno al Sole. 

Gli oggetti, molto simili a delle fiamme presenti nell’immagine, sono i frammenti rilasciati dalla cometa che creano delle loro code, mentre la scia polverosa della cometa è la linea che collega i frammenti.

Di seguito riportiamo i dettagli dell’evento:

  • Nella notte tra il 30 maggio e la mattina presto del 31 maggio, la Terra attraverserà le scie di detriti di una cometa che si è frantumata denominata 73P/Schwassmann-Wachmann, o SW3.
  • La cometa, che si è frantumata in grossi parti nel 1995, non raggiungerà questo punto della sua orbita fino ad agosto. Infatti, l’incontro della Terra con la pioggia di meteoriti di SW3 avverrà mesi prima del passaggio della cometa.
  • Se i frammenti venissero espulsi ad una velocità superiore al doppio delle velocità normali, gli oggetti saranno abbastanza veloci da raggiungere la Terra, producendo così una pioggia di meteoriti.
  • Le osservazioni del telescopio Spitzer, che sono state pubblicate nel 2009, indicano che alcuni dei frammenti rilasciati si stanno muovendo abbastanza velocemente. Questo è uno dei motivi per cui gli astronomi sono entusiasti.
  • Gli Ercolidi tau, se si dovesse verificare una pioggia di meteoriti, si muoveranno molto lentamente, questo secondo gli standard meteorici. Le migliori possibilità per poter osservare la pioggia di meteoriti tau Herculid, la avranno gli osservatori del Nord America, se ci saranno cieli sereni e senza troppe fonti di luce.
  • L’ora di punta per poter osservare l’evento sarà all’01:00 sulla costa orientale o alle 22:00 sulla costa occidentale. I calcoli degli astronomi indicano come orario le 07:00 del 31 maggio ora italiana.

Gli astronomi non sono certi di cosa si riuscirà ad osservare nei cieli. Non ci resta che sperare in un evento spettacolare.

VIDEO DELLA COMETA:

https://www.australiangeographic.com.au/news/2022/05/fragments-of-a-dying-comet-might-put-on-a-spectacular-show-next-week-or-pass-by-without-a-trace/

FONTI:

https://blogs.nasa.gov/Watch_the_Skies/2022/05/27/new-meteor-shower-how-many-meteors-will-i-see-really/?fbclid=IwAR1tyyHR-VrqqmByqVZQ7A5FHxtaiyHlnCJDgvWM0sqErHFTpHxbJuK7UMQ

https://notiziein.it/spettacolare-pioggia-di-meteoriti-potrebbe-colpire-la-terra-nei-prossimi-giorni-235135

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.