• 1 Gennaio 2022 18:25

SCIENZA & DINTORNI

Divulgazione storica e scientifica – DIRETTORE Fabiana Leoncavallo

Il 2022, un anno ricco di eventi astronomici

Il 2022, un anno ricco di eventi astronomici. Il Sole e la Luna daranno spettacolo durante l’anno con 4 eclissi. Inoltre, sarà possibile osservare l’allineamento dei pianeti e piogge di meteoriti. Insomma, il 2022 si preannuncia come un anno pieno di eventi astronomici.

La Luna e il Sole offriranno a tutti gli appassionati di astronomia ben 4 eclissi durante l’anno. Due di queste saranno visibili anche dal nostro paese. Inoltre, non mancheranno le imperdibili piogge di meteoriti che illumineranno la volta celeste insieme all’allineamento dei pianeti durante l’inizio dell’estate.

Gli eventi astronomici

Il primo evento astronomico sarà lo sciame meteorico delle Quadrantidi. Questo raggiungerà il picco tra il 3 e il 4 gennaio, un evento che non sarà disturbato dalla presenza della Luna.

Il 30 aprile ci regalerà la prima eclissi parziale di Sole. Questa sarà visibile dalle zone più meridionali del Sud America e dal Pacifico sudorientale. Le persone che abitano in Argentina saranno i più fortunati. Questi infatti potranno osservare una copertura del disco solare pari al 53%.

Il 16 maggio ci porterà un eclissi totale di Luna, che purtroppo dall’Italia sarà visibile, in parte, solamente all’alba. La prima Luna rossa sarà visibile in maniera totale dall’America e parzialmente dalla parte occidentale dell’Europa e dell’Africa.

L’estate 2022 sarà caratterizzata dalla presenza di molti pianeti. Cominciando dal 20 fino al 27 giugno si potrà osservare ad occhio nudo allineamento di cinque pianeti, ossia Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno.

I pianeti rimarranno visibili insieme al nostro satellite che ci regalerà il 12 luglio la superluna più spettacolare dell’anno. Il nostro satellite sarà infatti posizionato ad una distanza minima di 357.000 chilometri dal nostro pianeta.

Il tradizionale appuntamento annuale con le Perseidi, definite anche “le lacrime di San Lorenzo” sarà ad agosto. Purtroppo, l’osservazione delle Perseidi sarà influenzata dalla presenza della Luna.

Il 15 agosto sarà caratterizzato dalla presenza di Saturno in opposizione al Sole. Questo creerà le migliori condizioni per poter osservare il pianeta. Mentre Giove andrà invece in opposizione il 26 di settembre.

La stagione autunnale sarà caratterizzata dalle ultime due eclissi dell’anno. Queste avverranno una il 25 ottobre, giorno in cui avverrà un eclissi parziale di Sole, visibile anche dall’Italia con una copertura del disco solare tra il 10% e il 25%, mentre l’altra avverrà l’8 novembre, data in cui si verificherà un’altra eclissi totale di Luna, che purtroppo non sarà visibile dall’Italia.

Per finire nel mese di dicembre ci saranno la pioggia di Geminidi, che però sarà influenzata dalla presenza della Luna, e la presenza di Marte l’8 dicembre. Da questa data il pianeta rosso sarà in opposizione, inoltre all’alba verrà anche occultato da parte della Luna piena.

FONTE:

https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/spazio_astronomia/2021/12/31/sole-e-luna-danno-spettacolo-con-4-eclissi-nel-2022-_c7701d3d-f630-4fa5-8205-232d5e02aa9b.html

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.