• 9 Novembre 2021 16:30

SCIENZA & DINTORNI

Divulgazione storica e scientifica – DIRETTORE Fabiana Leoncavallo

In arrivo un eclissi lunare quasi totale. Ecco come vederla

In arrivo un eclissi lunare quasi totale. Ecco come vederla. Il 97% del nostro satellite, che vivrà un doppio evento astronomico, sarà oscurato durante l’eclissi più lunga degli ultimi 100 anni. Per l’eclissi totale bisognerà invece attendere un altro anno, fino al 14 dicembre del 2022.

Venerdì 19 novembre la Terra passerà tra il Sole e la Luna, proiettando così un’ombra che sarà visibile in diverse zone del mondo, tra cui anche l’Italia. Purtroppo, saranno poche le regioni italiane che potranno vedere l’evento astronomico.

Un appuntamento, per gli appassionati di astronomia, che quindi vedrà un doppio evento astronomico il 19 novembre del 2021. La Luna in questo giorno presenterà delle particolarità. Infatti sarà piena, ma soprattutto sarà una micro-Luna in eclissi quasi totale. Questo perché sarà situata vicino all’apogeo, e cioè il punto più distante sulla sua orbita rispetto alla Terra, apparendo così di dimensioni ridotte.

Negli Stati Uniti questa Luna viene definita “Frosty Moon”, “Luna ghiacciata” o “Beaver Moon”, ossia “Luna del Castoro”. Questo perché in antichità l’evento coincideva con il periodo in cui i castori iniziavano a costruire il loro rifugio per il letargo in vista dell’inverno.

Come si vede nell’immagine fornita dalla NASA, l’Italia è situata sul bordo destro della foto

L’eclissi lunare

L’evento vedrà anche un altro primato ossia quello della durata. Secondo le stime fornite dalla NASA l’eclissi lunare durerà ben 3 ore 28 minuti e 23 secondi. Questa non sarà quella più lunga del terzo millennio. Secondo le stime quello più lungo avverrà tra moltissimi anni, ossia il 12 maggio del 2264.

L’eclissi che avverrà il 19 novembre, in maniera strettamente tecnica, non sarà totale ma parziale. Ma con il 97% delle sua superficie in penombra lo spettacolo sarà comunque assicurato.

L’evento non sarà visibile ovunque. Calcolando l’orario in cui avverrà e la sua posizione all’orizzonte, l’eclissi lunare in Italia sarà visibile soltanto nelle regioni del nord. Quindi potranno vedere l’evento astronomico la Liguria, la Lombardia, il Piemonte, l’Emilia Romagna, il Veneto, il Trentino Alto Adige. Inoltre, dovrebbero poter vedere l’eclissi anche alcune zone della Sardegna e della Toscana.

L’eclissi lunare, sperando che il cielo sia sereno, inizierà intorno alle 7 ora italiana e raggiungerà il suo massimo alle 9, momento in cui il nostro satellite sarà già sotto l’orizzonte in Italia. Per coloro che non avranno l’opportunità di vedere direttamente l’evento, si potranno collegare a uno dei numerosi siti specializzati in astronomia per seguire l’evento in streaming. Tra questi c’è la Società astronomica del Sud Australia visibile a questo link.

FONTE:

https://www.lanazione.it/cronaca/eclissi-luna-19-novembre-1.7008630

https://www.forlitoday.it/cronaca/a-novembre-l-eclissi-lunare-piu-lunga-degli-ultimi-100-anni-ecco-dove-vederla.html

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.