• 17 Novembre 2021 15:21

SCIENZA & DINTORNI

Divulgazione storica e scientifica – DIRETTORE Fabiana Leoncavallo

Negli ultimi dieci anni c’è stato un vero e proprio boom di shop online che promuovono la vendita di prodotti di eccellenza della nostra filiera alimentare, a volte privilegiando le produzioni biologiche, a volte le realtà territoriali, altre volte produttori che hanno saputo attraverso un’opera di ricerca ed innovazione recuperare tecniche ed alimenti, facendone delle vere e proprie “chicche” del panorama enogastronomico nostrano.

Oggi ci occuperemo del portale “Destination Gusto” (www.destinationgusto.it) che come appare subito evidente si propone di offrire ai propri clienti una selezione di alto livello di prodotti alimentari con alcune incursioni nel turismo e nella cucina stellata che approfondiremo tra poco.

L’home page del portale ci fa capire subito con molta pulizia nel layout cosa dobbiamo aspettarci. Fondamentalmente l’offerta è divisa in tre macro categorie la Gastronomia, la Cantina e i Territori. La prima voce è organizzata un po’ come un supermercato, per reparti, vi troveremo dalla pasta agli oli, dai formaggi ai salumi, dai dolci al caffè. Inutile dire che i prezzi di questi prodotti non sono quelli che troverete nei supermercati e neppure nella bottega sotto casa, ma quando ci si vuole concedere qualcosa di speciale o dobbiamo preparare una cena importante è gioco forza puntare sulla qualità e spendere qualche euro in più.

Sempre nella sezione Gastronomia ci sono due voci interessanti, i Cooking Box e le Confezioni regalo, ora se quest’ultima è tutto sommato un proposta comune, valorizzata soltanto da prodotti di alta fascia, i Cooking Box, soprattutto nella linea “La Cucina Stellata“, prodotta dai fratelli Desideri è un’esperienza che ci proietta direttamente nel mondo dei Luxury Meal Kit. In questi speciali box c’è tutto il necessario per riprodurre in una manciata di minuti i piatti ideati dagli Chef stellati della Guida Michelin.

Come ad esempio la “Carbonara au koque” dello chef Marco Sacco una rivisitazione della tradizionale carbonara, piatto cult della cucina italiana. Una ricetta che è diventata subito uno dei piatti simbolo del Piccolo Lago, il suo ristorante a Verbania, vincitore di due Stelle Michelin.
Un equilibrio perfetto tra gli spaghetti alla chitarra all’uovo, la carne secca speziata, che sostituisce egregiamente il guanciale, l’uovo che si unisce al gin e regala una mantecatura perfetta e il tocco finale dato dalle cialde di latte. Il kit permette di realizzare questo piatto iconico in soli 8 minuti. Il costo di una confezione di 600 grammi della “carbonara au koque di Marco Sacco è di 50 euro.

Nella Cantina è possibile trovare un’ampia selezione di vini e birra italiani ognuno dei quali riporta caratteristiche organolettiche, abbinamenti, notizie sul produttore e premi e riconoscimenti ottenuti. Per gli amanti della birra l’offerta è veramente spaziale, tale da soddisfare anche i palati più raffinati.

La sezione Territori, infine unisce alcune proposte turistiche imperdibili ed una breve selezione delle eccellenze alimentari che quel territorio offre. In conclusione, “Destination Gusto” è un portale dell’enogastronomia italiana di qualità, che non può essere scelto da tutti nella quotidianità, ma che, almeno per le occasioni importanti o per quegli sfizi che rendono la vita piacevole può e deve essere un’opzione da prendere in seria considerazione.

Natale Seremia

Appassionato da sempre di storia e scienza. Divoratore seriale di libri. Blogger di divulgazione scientifica e storica per diletto. Diversamente giovane. Detesto complottisti e fomentatori di fake news e come diceva il buon Albert: "Solo due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, riguardo l’universo ho ancora dei dubbi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.