SCIENZA & DINTORNI

Blog di divulgazione storica e scientifica

Quanti T-Rex sono vissuti sulla Terra?

Il Tyrannosaurus Rex è senza dubbio, nell’immaginario collettivo, il più iconico dinosauro esistito. Una parte della sua fama è senza dubbio legata alla saga cinematografica di Jurassic Park, il cui primo film diretto da Steven Spielberg è stato proiettato nell’ormai lontano 1993.

Un gigantesco predatore

Alto cinque metri e lungo circa dodici, il T-Rex era un temibile predatore che poteva raggiungere le sette tonnellate di peso. Appartenente alla famiglia dei tirannosauridi, il T-Rex era un carnivoro bipede con un cranio largo e massiccio, bilanciato da una coda lunga e pesante. In confronto alle sue gambe robuste, gli arti anteriori erano corti, ma relativamente possenti e forniti di due dita artigliate.

Questo bestione, superato nelle dimensioni dallo Spinosauro, aveva un’aspettativa di vita media di 28 anni e possedeva un morso con la forza di 3600 chilogrammi, in grado di stritolare ogni essere vivente. Eppure anche lui, circa 66 milioni di anni fa, quando un gigantesco asteroide colpì la Terra, provocando una serie di conseguenze ambientali devastanti, come tutti gli altri dinosauri, andrà incontro all’estinzione.

Ma quanti T-Rex sono esistiti?

Il re dei predatori non riuscirà infatti ad adattarsi al nuovo ed ostile ambiente scaturito dopo la catastrofica collisione. Ma quanti T-Rex sono vissuti in totale? A questa domanda che può sembrare non avere una risposta si sono applicati un gruppo di ricercatori dell’Università della California, a Berkeley, coordinati da Charles Marshall in collaborazione con il Museo di Storia Naturale di San Diego.

Un aiuto dalla legge di Damuth

I ricercatori hanno utilizzato la legge di Damuth secondo la quale la densità di una specie decresce con le dimensioni del corpo ad un tasso prevedibile. I risultati di sofisticate simulazioni matematiche sono stati pubblicati su Science. Ogni T-Rex per poter sopravvivere aveva bisogno di un’area di circa 110 km quadrati dove muoversi e cacciare. Per questo nel loro areale di distribuzione, il Nord America, in un determinato momento potevano sopravvivere non più di 20.000 esemplari.

Le generazioni sarebbero state circa 127.000 per un totale di 2,5 miliardi di T-Rex esistiti sulla Terra. Per avere un’idea della densità della popolazione di questi micidiali predatori, un’area grande come la California poteva ospitare fino a 3800 T-Rex.

Fonte:

Le Scienze, giugno 2021, ed. cartacea

alcune voci di Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: