venerdì, Maggio 7

Giorno: 31 Marzo 2021

La porzione giusta per un’alimentazione corretta
Salute ed alimentazione

La porzione giusta per un’alimentazione corretta

La porzione giusta si traduce in un'alimentazione corretta. Infatti, non è solo la scelta consapevole degli alimenti ad influire, ma anche la capacità di porzionarli nel modo corretto. La quantità del cibo, che viene assunta, determina l'assunzione globale di energia giornaliera, una quantità che va messa in rapporto con il fabbisogno soggettivo. Michele Sculati, medico e specialista in Scienza dell’Alimentazione per la rivista Nutrition Foundation of Italy, ne ha parlato a lungo in un'intervista. La porzione in un'alimentazione corretta La scelta della porzione di cibo dev'essere corretta e idonea ad uno stile di vita, al fabbisogno giornaliero e alle caratteristiche individuali. Il modo in cui viene concepita la porzione, intesa appunto come la quantità dei diversi alimenti da ...
Le frasi celebri dei film
Storia del Cinema

Le frasi celebri dei film

Sono innumerevoli le frasi iconiche dei film che hanno superato l'usura del tempo ed ancora oggi "graffiano" per la capacità di rappresentare in una semplice battuta lo stile dell'autore e la stessa anima della pellicola. In questo post, in modo arbitrario e del tutto personale, segnaleremo 20 tra le più famose battute della storia del cinema. 20) L'Angelo Azzurro, 1930 Josef von Sternberg: «Sapevo che sarebbe tornato: da me ritornano tutti». 19) Accadde una notte, 1934 Frank Capra: «- La parola è tutto. È l’unica cosa che distingue l’uomo dalla bestia. - Ma distingue anche le bestie tra gli uomini». 18) La grande illusione, 1937 Jean Renoir: «- Ma sei sicuro che sia la Svizzera laggiù di fronte? - Che discorsi… Più che sicuro! - A me sembra tutto uguale, qui. -...
Il sistema viario nell’Alto Medioevo
Medioevo, Storia

Il sistema viario nell’Alto Medioevo

Tra la tarda antichità e l'Alto Medioevo il sistema di strade costruito e mantenuto dai Romani si va progressivamente deteriorando. Vie e sentieri appena segnalati percorrono l'Europa, attraversando campi coltivati o incolti, accanto a quello che rimaneva del sistema viario romano. Le strade romane Fra quest'ultime si distinguevano in particolare per l'imponenza e la cura costruttiva le vie pubbliche e militari, le più belle, costruite a suo tempo con risorse interamente a carico dell’amministrazione imperiale. Sopravvivono ancora anche le cosiddette vie vicinali, finanziate con il contributo dei pagi (le circoscrizioni territoriali rurali). Le più grandi ancora lastricate con resistenti laterizi sono aperte sugli sterminati latifondi; altre possiedono persino la massicciata s...