• 17 Aprile 2021 0:14

SCIENZA & DINTORNI

Blog di divulgazione storica e scientifica

La scienza alimentare ha decretato qual è la migliore dieta antietà. Ecco quindi la dieta antietà decretata dalla scienza alimentare.

Negli ultimi anni c’è sempre più attenzione per quanto riguarda l’alimentazione e le diete adatte per ogni aspetto. Tra questi c’è quello di fare una dieta che agevoli il mantenimento fisico con il passare degli anni.

Bisogna stare molto attenti alle diete che vengono consigliate sui social o quelle fai da te. Per le persone che hanno interesse per una dieta antietà la soluzione arriva direttamente dalla scienza alimentare. Secondo quest’ultima la migliore dieta antietà é quella mediterranea.

La dieta made in italy per l’ennesima volta viene scelta tra le diete più salutari, un metodo alimentare ammirato e copiato da tutto il mondo. In questo articolo andremo ad approfondire come e perché è stata scelta la dieta mediterranea come rimedio naturale antietà

Dieta mediterranea: la migliore anti-age

La dieta mediterranea è stata decretata dalla scienza alimentare come miglior rimedio antietà. La notizia arriva direttamente dal sito americano US News. Questo è l’ennesimo riconoscimento internazionale che viene dato alla dieta mediterranea, il regime alimentare più utilizzato sulle nostre tavole.

La ricerca che si basa su uno studio molto complesso durato parecchi anni, ha sottolineato molti aspetti che hanno confermato come la dieta mediterranea sia la migliore.

Tra questi ci sono:

  1. Riesce a mantenere giovane il nostro organismo;
  2. Previene il cancro attraverso i suoi preziosi ingredienti e nutrienti, in primis l’olio extravergine;
  3. Protegge il cuore e tutto il sistema cardiocircolatorio;
  4. Consente la perdita di peso, assieme a un’adeguata attività fisica;
  5. Riesce ad equilibrare e controllare il diabete.

Dieta antietà: le ragioni della vittoria

I ricercatori americani sta volta sono stati molto severi nei confronti della dieta spazzatura statunitense. Infatti, il confronto eseguito tra la dieta mediterranea e quella statunitense ha messo in evidenza che gli americani si ammalano molto più dei mediterranei di cancro e di malattie cardiache.

Un altro aspetto molto interessante è che la dieta mediterranea è una fonte di giovinezza non soltanto per il fisico ma anche per la mente. Gli alimenti che influiscono su questo aspetto sono il pesce, i legumi, l’olio, la frutta e la verdura, i cereali, e perché no anche il classico bicchiere di vino rosso a pasto.

Un ultimo aspetto fondamentale

Secondo la ricerca, svolta in un periodo di 20 anni, bisogna fare molta attenzione a non mescolare diete differenti. I ricercatori americani hanno infatti rilevato che se noi abbiniamo le due diete, quella mediterranea con quella spazzatura, in maniera costante, rischiamo di rendere vano il beneficio di quella mediterranea.

In altre parole, secondo la ricerca bisogna limitare ad occasioni sporadiche il cibo spazzatura. In questo modo riusciremo a mantenerci in linea seguendo la dieta mediterranea.

Quindi bisognerà dire di no ad hamburger e patate fritte,e più in generale a tutto il food porn scegliendo in alternativa una pasta condita con l’olio evo. Tra le bevande va esclusa la coca cola e preferito un buon bicchiere di vino nostrano.

Fonte:

https://www-proiezionidiborsa-it.cdn.ampproject.org/v/s/www.proiezionidiborsa.it/la-scienza-alimentare-ha-decretato-la-dieta-antieta/amp/?amp_js_v=a6&amp_gsa=1&usqp=mq331AQFKAGwASA%3D&fbclid=IwAR1oFp8GGDK5TN2cR28d7YLt8iwkMRG6q8OewoAjBWWSmgvos4vd76SnvTk#aoh=16145940317707&csi=0&referrer=https%3A%2F%2Fwww.google.com&amp_tf=Da%20%251%24s&ampshare=https%3A%2F%2Fwww.proiezionidiborsa.it%2Fla-scienza-alimentare-ha-decretato-la-dieta-antieta%2F

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.