lunedì, Novembre 28
Shadow

Giorno: 23 Febbraio 2021

James Brown e il grande live dell’Apollo Theatre

James Brown e il grande live dell’Apollo Theatre

Canzoni e musica
https://www.youtube.com/watch?v=KIJzDvWWQxU&ab_channel=drorlist James Joseph Brown, nell'ottobre del 1962 ha ventinove anni ed è già un affermato interprete della della musica gospel, soul e rhythm and blues, propone degli show che sono veri e propri eventi. Tutta la presenza scenica è curata nei dettagli e la band che accompagna i suoi massacranti tour per l'America (300 concerti l'anno), i Famous Flames è quanto di meglio offre il panorama musicale statunitense. Il 24 ottobre 1962 fa molto freddo al 253 West della 125a Strada, nel cuore di Harlem. Eppure lunghe file di giovani sono incolonnati pazientemente per poter entrare nell'Apollo Theatre, il tempio della musica black, il più famoso club degli Stati Uniti e certamente il più importante al mondo, per...
Elbrus: un drammatico futuro distopico. Dallo spazio  profondo una possibile salvezza….

Elbrus: un drammatico futuro distopico. Dallo spazio profondo una possibile salvezza….

Libri e Letteratura
Eccola l’arroganza dell’uomo che erode gli equilibri che la natura ha costruito in milioni di anni, a opinione di molti l’ennesimo sopruso, un abominio di leghe di metallo. Cosa hanno in comune uno studioso di antropologia molecolare ed un laureato in economia? La risposta è semplice: una comune passione, mutuata fin da giovanissimi, per la fantascienza. Marco Capocasa, l'antropologo, autore di decine di articoli scientifici su riviste internazionali e di due saggi divulgativi sul DNA e Giuseppe Di Clemente, l'economista, autore del romanzo di fantascienza "Oltre il domani", hanno messo in comune la loro passione, scrivendo a quattro mani "Elbrus", 313 pagine, Armando Curcio Editore, costo 15,20 euro nella versione cartacea. Il romanzo come nella migliore tradizione della le...
Le grandi galassie rubano il gas che forma le stelle dalle galassie più piccole

Le grandi galassie rubano il gas che forma le stelle dalle galassie più piccole

Astronomia, Scienza
È noto che le grandi galassie rubino il gas che occupa lo spazio tra le stelle delle galassie satelliti più piccole. In una ricerca pubblicata oggi, gli astronomi hanno scoperto che le piccole galassie satellite contengono anche meno gas "molecolare" nei loro centri. Il gas molecolare si trova in nuvole giganti al centro delle galassie ed è il "materiale da costruzione" per le nuove stelle. Le grandi galassie quindi rubano il materiale di cui le loro controparti più piccole hanno bisogno per formare nuove stelle. L'autore principale dello studio, il dottor Adam Stevens, è un astrofisico con sede presso l'UWA che lavora per il Centro internazionale per la ricerca in radioastronomia (ICRAR) e affiliato all'ARC Center of Excellence in All Sky Astrophysics in 3 Di...