• Gio. Feb 25th, 2021

SCIENZA & DINTORNI

Blog di divulgazione storica e scientifica

L’agenzia spaziale statunitense, che aveva fatto l’annuncio lo scorso 17 febbraio, ha deciso di rinviare il lancio della missione Double Asteroid Redirection Test, (DART). La nuova data scelta della finestra di decollo va dal 21 luglio al 24 agosto di quest’anno, mentre quella di backup si estende dal 24 novembre al 15 febbraio 2022.

La sonda verrà lanciata con un Falcon 9 della SpaceX dalla Vandenberg Air Force Base, in California. Relativamente al rispetto della programmazione da parte del progetto DART, per quanto riguarda la finestra di lancio principale, a seguito di una richiesta di valutazione di rischio da parte dello Science Mission Directorate dell’agenzia, è stato scelto di programmare la finestra di lancio nella data prevista per il backup.

La decisione presa dall’agenzia proviene in parte dalle sfide tecniche relative a due componenti critici. Il primo è la fotocamera Dydimos Reconaissance and Asteroid Camera for Optical-navigation, la DRACO, che ha necessità di essere rinforzata, in modo tale da riuscire ad affrontare lo stress del lancio. Mentre il secondo componente sono i pannelli fotovoltaici Roll-Out Solar Arrays, iROSA, che a causa della pandemia da Covid-19, che ha allungato i tempi di consegna dei vari fornitori, stanno subendo un forte ritardo del loro sviluppo.

Thomas Zurbuchen, amministratore associato per il Science Mission Directorate, del quartier generale della NASA, di Washington, ha dichiarato che: “Per la NASA il successo di una missione e la sicurezza sono fattori di massima importanza. È stato per questi due aspetti che dopo aver effettuato un’attenta valutazione del rischio, è divenuto evidente che DART non avrebbe potuto essere lanciata in sicurezza all’interno della finestra di lancio principale”.

La NASA, per riuscire ad assicurare il successo della missione DART, ha emanato un ordine al team in cui gli veniva detto di programmare la finestra di lancio durante a finestra di lancio secondaria. Lo scopo del rinvio è quello di poter avere più tempo a disposizione per effettuare i test su DRACO. Inoltre, il tempo stabilito consentirà la consegna dei pannelli iROSA, e la possibilità di lavorare in un ambiente al sicuro dalla pandemia da Covid-19.

I pannelli iROSA, con una data prevista per il 28 febbraio, saranno installati anche sulla Stazione Spaziale Internazionale durante un’attività extra-veicolare.

La DART della NASA rappresenta la prima missione per quanto riguarda la difesa planetaria, e ha come scopo primario quello di testare e validare un metodo efficace, per riuscire a proteggere la Terra dal pericolo di un impatto da parte di un asteroide.

Il metodo utilizzato dalla missione sarà quello di spostare l’orbita di un asteroide tramite un impatto cinetico. Per essere più chiari, la missione prevede di impattare con un veicolo spaziale il membro più piccolo del sistema asteroidale binario Didymos, chiamato Dimorphos, così da riuscire a cambiarne la velocità orbitale.

Successivamente alla manovra d’impatto, verrà effettuato un controllo sulla variazione del periodo orbitale, che verrà calcolata attraverso i telescopi presenti sulla Terra. In questo modo l’agenzia avrà la possibilità di determinare l’efficacia della tecnica di deflessione tramite il dispositivo d’urto.

La DART, inoltre, avrà con sé un CubeSat, in italiano LICIACube, un dispositivo che verrà rilasciato per riuscire a monitorare la collisione ed inviare le relative immagini dell’oggetto sulla Terra.

L’agenzia spaziale europea sta già progettando una missione successiva alla DART, denominata Hera, che avverrà nel 2024 e arriverà a destinazione presso Didymos nel 2026. L’obiettivo della missione sarà quello di analizzare le conseguenze superficiali che l’impatto di DART ha causato su Dimorphos.

La NASA ha già annunciato che, nonostante il ritardo della finestra di lancio, DART raggiungerà il suo obiettivo, l’asteroide binario Didymos, entro pochissimi giorni rispetto a quella che era la data originariamente prevista per il 30 settembre 2022.

Fonte:

https://www-astronautinews-it.cdn.ampproject.org/v/s/www.astronautinews.it/2021/02/nasa-rinvia-il-lancio-della-missione-dart/amp/?amp_js_v=a6&amp_gsa=1&usqp=mq331AQFKAGwASA%3D&fbclid=IwAR016sm2SLlLbLcPJhCCmMS1v80wxBEsi08Z8EkxEJv4gL1RnfzBfGyPeis#aoh=16139860992054&csi=0&referrer=https%3A%2F%2Fwww.google.com&amp_tf=Da%20%251%24s&ampshare=https%3A%2F%2Fwww.astronautinews.it%2F2021%2F02%2Fnasa-rinvia-il-lancio-della-missione-dart%2F

NASA;

Spacenews.com;

Double Asteroid Redirection Test

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.