venerdì, Maggio 7

Mese: Agosto 2020

Scacco Matto alle fake news in 6 mosse!
Bufale e complottismo

Scacco Matto alle fake news in 6 mosse!

La rete ha portato innumerevoli benefici alla vita quotidiana di tutti noi, talmente numerosi che anche soltanto citarli saturerebbe lo spazio di questo articolo. C'è però anche il rovescio della medaglia. Insidie e pericoli di natura finanziaria, sessuale, politica ed anche tanta, troppa disinformazione. Un vero e proprio "oceano" di bufale e notizie false inonda la rete ed inquina il tessuto civile e democratico delle società. Come possiamo proteggerci da questa marea di menzogne e disinformazione? Siamo davvero così inermi? In realtà ciascuno di noi può dare "scacco matto" alle fake news in sei, relativamente, semplici mosse. Vediamole succintamente. coltivare lo scetticismo La prima cosa da fare quando leggiamo una notizia su cui non abbiamo un diretto controllo de...
Covid19: Incubo Autunno?
Medicina

Covid19: Incubo Autunno?

Grande è la confusione che regna sotto i cieli tecnico-scientifici della pandemia. Medici e virologi si dividono su chi sostiene che il virus si sia indebolito e chi invece afferma che non soltanto non ci sono prove scientifiche su questa mutazione ma che la temuta seconda ondata è già alle sue prime manifestazioni. Sul piano globale i contagiati certificati ufficialmente sono più di 25 milioni di persone, mentre le vittime ormai sfiorano le 850.000 unità. I paesi più colpiti sono Stati Uniti, Brasile, India e Russia, mentre per numero di morti il Messico si colloca al terzo posto con quasi 64.000 decessi. Anche in Europa la pandemia ha subito già a partire da luglio una forte recrudescenza. L'epidemia è ripartita per prima in Spagna, soltanto nelle ultime 24 ore si sono r...
Film horror: le ragioni scientifiche del  gusto del brivido
Film e Serie TV, Neuroscienze

Film horror: le ragioni scientifiche del gusto del brivido

La prima volta (o almeno la prima che io ricordi) che ho visto un film horror, è stato nel 2007: avevo 11 anni, frequentavo le scuole medie ed avevo una migliore amica, che a sua volta aveva un fratello maggiore. In casa mia non esistevano ancora i computer, mentre a casa di questa mia amica c’era un vecchio, al tempo nuovo, desktop in cui il fratello scaricava i film. Un pomeriggio, agendo di nascosto, decidemmo di usare il computer e vedere una pellicola, i nostri occhi caddero sulla cartella ‘Horror’, e optammo per ‘The Ring’. Quello è stato il primo trauma di cui io abbia memoria, Samara che esce da quel pozzo poi sbucare fuori dalla televisione dopo 7 giorni. Cosa voglio dire con questo ricordo? A l'inizio della mia adolescenza, ho sentito l’impulso di trasgredire le rego...
La Terra senza di noi
Ambiente e Clima

La Terra senza di noi

https://www.youtube.com/watch?v=e34oyNnW2HY&t=15s Cosa succederebbe se la specie più infestante del nostro pianeta sparisse improvvisamente, da un giorno all’altro? Se un virus letale, un Dio crudele o alieni incazzati decimassero in poche ore o giorni l’intera razza umana? Cosa accadrebbe al nostro pianeta pesantemente antropizzato e violentato dal genere umano? Scienziati, divulgatori e scrittori visionari hanno provato a tratteggiare le conseguenze immediate e quelle a medio e lungo termine della scomparsa del genere umano sul futuro del nostro pianeta. Entro 48 ore dalla scomparsa dell'uomo le metropolitane e tutti i sottopassi delle città sarebbero inondati. Nell'arco di poche ore, al massimo pochi giorni tutte le operazioni di manutenzione che manteng...
Uragani!
Ambiente e Clima

Uragani!

Uragani, cicloni, tifoni spesso usiamo impropriamente questi termini come sinonimi. Gli uragani sono cicloni tropicali che si formano a cavallo dell'equatore e si possono chiamare tecnicamente così se riguardano l'Oceano Atlantico. Il nome è di origine caraibica e designa il dio del Vento. Gli uragani si formano prevalentemente d'estate e d'autunno in seguito al calore sensibile liberato dall'oceano che si alimenta poi con il calore latente di condensazione proveniente dall'aria. La temperatura dell'acqua del mare deve essere di almeno 27° centigradi, nella parte bassa dell'atmosfera deve esserci molta umidità e in quota i venti non devono essere molto forti, altrimenti spazzerebbero via il nascente uragano. L'uragano è caratterizzato da un centro o vortice di bassa press...