domenica, Novembre 20
Shadow

Giorno: 17 Giugno 2020

La scoperta del sonno REM

La scoperta del sonno REM

Medicina
Il 1951 è un anno terribile per Eugene Aserinsky uno psicologo dell'Università di Chicago. I suoi studi di post dottorato languiscono. Aserinsky si occupa dei movimenti oculari dei neonati addormentati un tema di ricerca che riscuote pochissimo interesse tra gli accademici del settore. All'epoca la maggior parte degli scienziati e dei ricercatori credeva che il cervello si "spegnesse" una volta che la persona cadeva addormentata. Eugene ha gravi problemi economici, vive in uno squallido, gelido e piccolo appartamento con sua moglie ed il figlio e fatica ad arrivare alla fine del mese. A stento riesca a comprare la carta per la scalcinata macchina per scrivere con cui batte le sue relazioni. Nonostante la frustrazione per il generale disinteresse sulle sue ri...