• 13 Novembre 2021 1:27

SCIENZA & DINTORNI

Divulgazione storica e scientifica – DIRETTORE Fabiana Leoncavallo

Covid19: i numeri della pandemia. Focus sulla Basilicata al 14 aprile

La Basilicata, regione che conta circa 559.000 abitanti registra una delle migliori situazioni dal punto di vista epidemiologico della pandemia di Covid19. Oggi a fronte di 214 tamponi effettuati non è stato riscontrato alcun caso di positività.

Dal 24 febbraio ad oggi sono stati effettuati 4759 tamponi per un tasso di positività del 6,70%. Il totale dei casi positivi accertati è stato di 319 persone di cui 265 ancora positivi, 35 guariti e 19 decessi (nelle ultime 24 ore si è registrato un solo morto).

In isolamento domiciliare ci sono 191 persone (3 in meno del giorno precedente). Anche in questa regione prosegue il calo dei ricoveri nelle terapie intensive comune in tutta Italia. Negli ospedali lucani sono attualmente ricoverati in totale 74 persone per Covid19 di cui 12 in terapia intensiva pari al 16,22%.

Infine un dato sulla mobilità dei lucani, tratto dal sito City Analitics, il delta è calcolato rispetto ad un periodo di riferimento standard (media pesata per giorni della settimana dei flussi registrati nel periodo 13 gennaio – 2 febbraio 2020). Viene inoltre mostrato il delta del giorno selezionato rispetto al medesimo giorno della settimana precedente. 

Il centro di analisi registra ad ieri una mobilità inferiore del 77% rispetto alla settimana precedente. I dati sommariamente riportati fanno della Basilicata quasi un’oasi felice rispetto al resto d’Italia, anche il tasso di mortalità pari 5,95% si colloca nella fascia bassa delle regioni italiane.

Natale Seremia

Appassionato da sempre di storia e scienza. Divoratore seriale di libri. Blogger di divulgazione scientifica e storica per diletto. Diversamente giovane. Detesto complottisti e fomentatori di fake news e come diceva il buon Albert: "Solo due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, riguardo l’universo ho ancora dei dubbi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.