venerdì, Maggio 7

Mese: Agosto 2019

Eco o riverbero?
Scienza

Eco o riverbero?

https://www.youtube.com/watch?v=4qyPe-jpZpc Tutto quello che sentiamo il rombo di un motore, il pianto di un bambino, una sonata di Mozart è provocato da microscopiche compressioni o decompressioni dell'aria. In un particolare punto dello spazio (la sorgente) le onde sonore vengono messe in movimento. La sorgente causa il movimento ondulatorio delle molecole che compongono l’aria le quali trasmettono il loro movimento alle molecole vicine urtandole. Queste molecole mettono in movimento le vicine e così via, fino al punto in cui noi possiamo essere in condizione di percepire la perturbazione e rilevare la vibrazione attraverso un sensore (un microfono o, più semplicemente, il nostro orecchio). L’onda sonora è quindi un modo per trasmettere l’energia acustica che è un tipo ...
Il “tocco” di Mida e gli inganni della tavola  periodica
Chimica

Il “tocco” di Mida e gli inganni della tavola periodica

https://www.youtube.com/watch?v=9IRq6iAoMUg Attorno al 700 prima dell'era volgare, un principe di nome Mida, divenne Re della Frigia, una regione dell'attuale Turchia. Su questo personaggio leggendario (alcuni studiosi ritengono che dietro questo nome si celino in realtà ben due re collocati in epoche molto diverse) sono sorti innumerevoli miti. Uno di questi riguarda una gara musicale di flauto tra Apollo e Pan a cui Mida era stato chiamato come arbitro. Egli aveva dato la vittoria a Pan ed Apollo infuriato lo punì trasformando le orecchie del re in due impressionanti orecchie d'asino. Il mito più famoso che riguarda Mida è però il suo presunto potere di trasformare in oro tutto ciò che toccava. Secondo la versione narrata da Publio Ovidio Nasone ne ...
Donne e Scienza: Marie Curie – Ep. 3
Storia della scienza e della filosofia

Donne e Scienza: Marie Curie – Ep. 3

https://www.youtube.com/watch?v=7GJRElIo2K8 Maria Salomea Skłodowska nasce il 7 novembre del 1867 ultima di cinque figli a Varsavia, allora sotto l'occupazione russa che aveva messo fine all'indipendenza polacca. La famiglia di Maria pur appartenendo al ceto medio soffrirà come la gran parte dei polacchi per la dura politica di russificazione portata avanti dagli Zar e conoscerà quindi periodi di gravi difficoltà economiche ed addirittura di stenti. Quando la futura signora Curie è un'adolescente perde la madre affetta da tubercolosi ed una delle sorelle. Maria a scuola primeggiava, aveva grandi facoltà mnemoniche e di concentrazione ed una vivida curiosità, leggeva una media di 10 libri a settimana. Dall'altra parte era piuttosto distaccata dalle dinamiche familiari e sar...
Attacco alla Finlandia
Storia

Attacco alla Finlandia

https://www.youtube.com/watch?v=ygQh4TvRinw Nell'autunno del 1939 dopo essersi impadronito della Polonia Orientale in seguito dell'invasione nazista di questo disgraziato paese ed al codicillo segreto del Patto Molotov-von Ribbentrop, Stalin sorprende il mondo intero e perfino il suo innaturale e provvisorio alleato Hitler, invadendo la vicina Finlandia. Questo paese, una sterminata distesa di foreste e laghi, scarsamente abitato, era indipendente da pochi anni. Nel periodo napoleonico apparteneva alla Svezia, poi era passato sotto il dominio della Russia, fino al 1918. In seguito alla Rivoluzione d'Ottobre aveva ottenuto la sua indipendenza ed erano stati tracciati dei confini convenzionali con il vicino e potente stato sovietico. L'URSS intendeva rafforzar...
Vita di Einstein: Il Politecnico di Zurigo – Ep. 6
Storia della scienza e della filosofia

Vita di Einstein: Il Politecnico di Zurigo – Ep. 6

https://www.youtube.com/watch?v=30z8jFpMPQw&t=571s Quando nell'ottobre del 1896 Einstein si iscrisse al Politecnico di Zurigo questa istituzione contava 841 studenti che preparava essenzialmente per l'insegnamento o come tecnici. Il Politecnico all'epoca era molto meno prestigioso delle principali Università svizzere che potevano tutte conferire dottorati (uno status che il Politecnico raggiunse soltanto nel 1911). Nondimeno si trattava di un'istituzione dalla solida reputazione nel campo delle scienze e dell'ingegneria. Il capo del dipartimento di fisica era Heinrich Weber (1843-1912) ed il giovane Albert era uno delle 11 matricole iscritte al corso che formava «insegnanti specializzati in matematica e fisica». Viveva in una camera d’affitto per studenti grazie a un ass...