venerdì, Maggio 7

Mese: Dicembre 2018

Astronomia

Il Sistema Solare: Venere – Ep. 3

https://www.youtube.com/watch?v=UDsVvNfXImQ Non è rato individuare una stella particolarmente brillante che in alcune sere appare dopo il tramonto del Sole. Peccato non sia una stella, ma Venere il secondo pianeta più distante dal Sole con i suoi 108 milioni di chilometri dalla nostra stella. Poiché si trova sempre all’interno dell’orbita della terra intorno al sole, Venere mostra delle fasi simili a quelle che presenta la luna che furono osservate per la prima volta da Galileo Galilei e che costituirono forse la prova determinante a favore della teoria copernicana, ovvero che era la Terra a girare intorno al Sole e non viceversa. Per molto tempo Venere è stato considerato il pianeta gemello della Terra cui è molto simile per dimensioni e massa. In realtà con il prog...
Rodolfo Valentino e la genesi del Latin Lover
Storia del Cinema

Rodolfo Valentino e la genesi del Latin Lover

https://www.youtube.com/watch?v=C4ELzf0u7Q8 Cosa sarebbe rimasto di Rodolfo Pietro Filiberto Guglielmi, in arte Rodolfo Valentino e spesso semplicemente Rudy se un micidiale attacco di peritonite non avesse stroncato la sua vita all'età di appena 31 anni, il 23 agosto 1926, a New York mentre era all'apice della notorietà e della carriera di attore? Probabilmente poco, se non niente, con ogni probabilità questo giovanotto dai tratti lievemente effeminati nato a Castellaneta in Campania il 6 maggio del 1895 sarebbe stato travolto dall'avvento del sonoro come la stragrande maggioranza dei divi del cinema muto e ben presto dimenticato come un fossile della settima arte. La sua prematura scomparsa invece ha alimentato un mito che sopravvive ancora oggi, a quasi un seco...
La decifrazione dei geroglifici egizi
Archeologia

La decifrazione dei geroglifici egizi

https://www.youtube.com/watch?v=aisC7YYgQDg Siamo nel 1799, un anno dopo lo sbarco ad Alessandria d'Egitto dell'Armata d'Oriente al comando di Napoleone Bonaparte per quell'insieme di operazioni militari tra l'Egitto e la Siria, che doveva portare all'occupazione del Medio Oriente e che si protrassero fino al 1801. La spedizione napoleonica ha una singolarità unica per l'epoca, ovvero quella di avere al seguito un corposo contingente di scienziati, artisti, tecnici ed intellettuali, oltre 150 studiosi, quasi tutti appartenenti alla Commission des Sciences et des Arts  guidati da Joseph Fourier. Il loro compito era quello di studiare e mappare l'intero paese compresi i monumenti dell'antica civiltà egizia. Un giorno le truppe francesi si trovavano nei pressi di Rosetta ...
I neurotrasmettitori
Scienza

I neurotrasmettitori

https://www.youtube.com/watch?v=rmqIzt7iowI Il nostro cuore batte, noi respiriamo, gustiamo una cena nel nostro ristorante preferito, ci innamoriamo e facciamo sesso, leggiamo, scriviamo ed esploriamo la conoscenza del mondo che ci circonda grazie all'infaticabile opera dei neurotrasmettitori. Queste microscopiche molecole abbandonano i vescicoli di un neurone, attraversano lo spazio sinaptico e si legano ai recettori di un altro neurone, trasportando un messaggio chimico che permette al cervello di governare i nostri organi, la nostra intelligenza e perfino le nostre emozioni. Sono stati contati oltre 100 tipi di neurotrasmettitori ma probabilmente ne esistono ancora altri da scoprire. A secondo del tipo di neurotrasmettitore i messaggi sinaptici possono essere ...
Il Sistema  Solare: Mercurio – Ep. 2
Astronomia

Il Sistema Solare: Mercurio – Ep. 2

https://www.youtube.com/watch?v=bE57b1jpO_c A 58 milioni di chilometri dal Sole in un'orbita molto eccentrica c'è il pianeta più vicino alla nostra stella: Mercurio. Il moto di rotazione mercuriano è molto lento tanto che la durata del giorno solare (176 giorni) è il doppio della durata dell'anno (88 giorni); Mercurio è l'unico pianeta del sistema solare sul quale la durata del giorno è maggiore del periodo di rivoluzione. E' un pianeta senza vita, con la superficie butterata di crateri, privo di atmosfera e con una grande escursione termica che oscilla dai 350° della superficie esposta al Sole a -170° nella parte in ombra. Sulla superficie di Mercurio l'accelerazione di gravità è mediamente pari a 0,378 volte quella terrestre, a titolo esemplificativo un uomo ...