venerdì, Maggio 7

Mese: Settembre 2018

Fisica, Scienza, Storia della scienza e della filosofia

Il campo magnetico della Terra

https://www.youtube.com/watch?v=THsrV_bKgUk Nel  1600 il medico  e scienziato inglese William Gilbert (1544-1603) , medico personale della  regina Elisabetta I, pubblicò il  suo capolavoro De Magnete, Magneticisque Corporibus, et de Magno Magnete Tellure (Sul magnete, e sui corpi magnetici, e sulla Terra grande magnete). In questa grandiosa opera Gilbert affermava che la Terra stessa era un magnete. Ed in effetti il grande scienziato inglese  aveva ragione, la Terra possiede un campo magnetico e due poli magnetici che  non coincidono esattamente con il Polo Nord ed il  Polo Sud geografici. Anzi questi poli magnetici si spostano di circa 15 chilometri ogni anno. L'origine del campo magnetico terrestre non dipende  esclusivamente dall'abbondanza di ferro nel  nucleo terrestre. Non d...
Il  servizio da tè di Mrs. Ferguson  e l’entrata in guerra del Giappone
Storia

Il servizio da tè di Mrs. Ferguson e l’entrata in guerra del Giappone

https://www.youtube.com/watch?v=GXOwUMy7Gzo E'  l'11 novembre  1940, il piroscafo Automedon un modesto mercantile britannico di 7528 tonnellate, segue una  rotta in direzione di Penang, in un tratto  dell'Oceano Indiano, a ovest  di Sumatra, molto  lontano da ogni teatro attivo di guerra.   Nonostante questa rotta  prudente alle 7  di mattina di quel giorno di novembre viene avvistata una nave in rotta di avvicinamento. Il capitano  William Ewan,  un uomo  di mare molto  esperto,  scruta ansiosamente con il  binocolo la  sagoma di quello che apparentemente sembra  un transatlantico. A circa un miglio nautico di distanza un colpo  di avvertimento e la  segnalazione effettuate con il  codice internazionale  delle bandiere rende evidente la gravità  della  situazione a Ewan ed all'in...
Chiuso per ferie
Uncategorized

Chiuso per ferie

https://www.youtube.com/watch?v=NJgANbNE1vY Scienza & dintorni  si prende qualche giorno di riposo, dal 22 settembre al 4 ottobre il blog non sarà aggiornato.  Per i lettori fedeli ed anche per quelli occasionali è sempre possibile saccheggiare  l'archivio  che contiene oltre  800 articoli. Il vostro umile scribacchino penserà a nuovi argomenti e nuove rubriche mentre veleggerà  (si fa per dire vista l'imbarcazione) in quel di Lisbona.
La fisica  dei fulmini
Fisica, Scienza

La fisica dei fulmini

https://www.youtube.com/watch?v=CZUnQjB4reg Ogni giorno sulla  Terra ci sono in  media   43.000 temporali, circa  1.800 l'ora,  che producono circa 100 fulmini al  secondo, pari a più di 8  milioni di lampi che si abbattono sulla superficie terrestre, ogni giorno. La fisica dei fulmini è ancora  abbastanza misteriosa, ma si può affermare con ragionevole  certezza che essi sono prodotti quando le nuvole acquisiscono una carica elettrica. La parte più bassa della nuvola è caricata negativamente e grazie al fenomeno dell'induzione il terreno vicino alla nube si carica  positivamente  generando  un campo elettrico  tra  la  nuvola  e la superficie terrestre interessata.  A questo  punto la differenza di potenziale tra  la nuvola  e la terra raggiunge  decine di  milioni di volt, e ...
Astronomia, Scienza, Storia della scienza e della filosofia

I punti di Lagrange

Il  fenomeno dei cervelli in fuga  non appartiene soltanto  ai nostri tempi. Uno  dei più celebri esempi del Diciottesimo secolo fu il grande matematico ed astronomo  Giuseppe Lodovico Lagrangia ( 25 gennaio 1736 – 10 aprile 1813), torinese di nascita che però darà il  meglio di sé prima  in Prussia e poi in Francia, dove diverrà cittadino francese nel  1792. A Joseph-Louis Lagrange   come è universalmente  conosciuto dobbiamo innumerevoli scoperte, tra le  quali  i cosiddetti punti di Lagrange. Cosa sono esattamente questi punti chiamati cosi in onore del matematico  italo-francese? Prendiamo tre corpi, uno dei quali con massa molto piccola e quindi con trascurabili effetti gravitazionali sugli altri due. I punti di Lagrange rappresentano  situazioni di equilibrio delle forze ...