martedì, Dicembre 6
Shadow

Giorno: 27 Marzo 2018

Il carro d’assalto Fiat 3000 Mod. 21

Storia
I carri armati fanno la loro comparsa durante la Grande Guerra, i primi esemplari erano grandi macchine blindate dotata di cingoli in grado di avanzare in diversi tipi di terreno e superare ostacoli come trincee larghe due metri. Al suo interno c'era spazio per 10 soldati che potevano guidarlo e utilizzare le mitragliatrici installate al suo esterno. Questi primi prototipi non ebbero grande successo anche per problemi legati ai tubi di scappamento, si dovrà aspettare quindi i nuovi modelli del 1917 per la definitiva affermazione del carro armato. Stranamente questa nuova arma di combattimento fu sviluppata solo da francesi e inglesi, mentre i tedeschi in genere molto attenti all'evoluzione dei sistemi d'arma, di fatto ignorarono il carro armato quasi fino al termine del primo conflitto m...

Il mistero del tempo: fisica vs neuroscienze

Scienza, Storia della scienza e della filosofia
Tutti ricordiamo le parole di Sant'Agostino: "Cos'è dunque il tempo? Se nessuno me lo chiede lo so, se devo spiegarlo a chi me lo chiede, non lo so più". Il mistero del tempo è stato sempre al centro del dibattito tra i filosofi, quello a cui forse non eravamo preparati era invece lo scontro tutto interno alla scienza, soprattutto tra fisici e neuroscienziati sulla sua esistenza. Dopo Einstein e la sua teoria della relatività, infatti, progressivamente si è imposto nella fisica il concetto che il tempo non esiste tanto che la variabile t è scomparsa da gran parte delle equazioni. I neurobiologi invece nell'ultimo trentennio hanno affrontato la ricerca del tempo attraverso una serie di studi che sperimentalmente confermano che il tempo esiste in noi prodotto da una serie di...