• Gio. Feb 25th, 2021

SCIENZA & DINTORNI

Blog di divulgazione storica e scientifica

Ishiguro, Premio Nobel per la letteratura 2017

DiNatale Seremia

Ott 7, 2017

[amazon_link asins=’8806222325′ template=’ProductCarousel’ store=’largoesplecon-21′ marketplace=’IT’ link_id=’3f36cad6-ab9d-11e7-9d5c-11558248ee69′]

“Quel che resta del giorno” è forse il romanzo più famoso di Kazuo Ishiguro, Premio Nobel per la letteratura 2017. Scrittore amatissimo che ha ispirato il cinema e che ha lettori fan che non perdono ogni suo libro il sessantaquattrenne scrittore giapponese non ha nascosto la sua sorpresa per l’ambito riconoscimento.

Il suo amico James Ivory lo ha reso popolare in tutto il mondo con “Camera con vista” film tratto da “Quel che resta del giorno”., Scrittore che si colloca tra oriente ed occidente, l’annuncio dell’Accademia ha motivato la sua scelta parlando di romanzi “dalla grande forza emotiva” in cui l’autore “ha svelato l’abisso del nostro illusorio senso di connessione con il mondo”-

La sua ultima fatica è del 2015, un romanzo fantasy dal titolo “Il gigante sepolto”.

Natale Seremia

Appassionato da sempre di storia e scienza. Divoratore seriale di libri. Blogger di divulgazione scientifica e storica per diletto. Diversamente giovane. Detesto complottisti e fomentatori di fake news e come diceva il buon Albert: "Solo due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, riguardo l’universo ho ancora dei dubbi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.