venerdì, Maggio 7

Giorno: 30 Luglio 2017

Il sesso sul set? Un lavoraccio….
Storia del Cinema

Il sesso sul set? Un lavoraccio….

Nel mestiere di attore, contrariamente a quanto si può pensare, uno dei momenti più impegnativi e stressanti si verifica quando si devono girare scene di sesso.Non sono pochi gli accorgimenti ed i trucchi che vengono usati per ridurre il disagio al minimo ed assicurare un minimo di privacy in un set popolato da decine di persone tra cameraman, fonici, truccatrici, assistenti di produzione, regista, aiuto regista, scenografi, attrezzisti etc.Ad esempio quando un attore deve girare una scena di nudo integrale in genere indossa un "cock sock", ovvero una sorta di calzino per il pene, color carne, che ha il doppio scopo di non far prendere freddo al "miglior amico dell'uomo" ed allo stesso tempo assicurare il minimo sindacale di "privacy".Per le attrici invece ci si avvale per coprire i capez...
Uncategorized

A Viareggio “Leggere giova gravemente alla salute”

Domani 31 luglio a Viareggio prende l'avvio una singolare ed unica nel suo genere manifestazione,grazie all'iniziativa "Leggere giova gravemente alla salute", promossa dalla Giovane Holden Edizioni verranno distribuiti gratuitamente migliaia di libri. Si andrà dalla distribuzione a domicilio (attraverso l'estrazione casuale degli indirizzi) durante la mattina del 31 luglio, per proseguire nella sede della casa editrice viareggina (via Ciabattini, 91/b) nel pomeriggio dalle 19 alle 21, con altre migliaia di titoli. Attivo anche uno spazio per lo scambio di libri usati e per concludere un aperitivo per festeggiare la chiusura del progetto social "Leggere e-book per Time4life" a favore dei bambini rumeni di Sighet.
Libri e Letteratura

Il Bibliobus coloratissimo di Milano

A Milano è stato rinnovato il servizio di Bibliobus, adesso al posto del vecchio e sottodimensionato mezzo che fin qui assicurava il servizio, un enorme camion più grande e accogliente, coloratissimo: al suo interno spazi comodi e luminosi, che invogliano a fermarsi e sfogliare, aria condizionata e pedana per portatori di handicap. Gli addetti al prestito gentili e soprattutto informati. I volumi oltre il migliaio, a portata di mano di lettore. Lo scopo è sempre quello portare i libri nei quartieri sprovvisti di biblioteche, stimolando la lettura a costo zero. Una scommessa sul fatto che esiste un segmento di lettori per cosi dire "recuperabili", magari un po' pigri e che non possono (o non vogliono) spendere per acquistare libri. Nel migliaio di volumi che formano lo stock di...