venerdì, Maggio 7

Giorno: 24 Luglio 2017

Scienza

I pianeti interstellari

Sono chiamati anche pianeti orfani o pianeti erranti. Sono quei pianeti che hanno perso contatto con la propria stella ed adesso vagano nello spazio interstellare. Un nuovo studio pubblicato su “Nature” da Przemek Mróz dell'Osservatorio universitario di Varsavia, in Polonia, ha concluso che sono probabilmente 10 volte meno comuni di quanto stimato finora. La tecnica per ricercare questi misteriosi pianeti vagabondi si basa sui principi della relatività generale formulata da Einstein. Come è noto lo spazio e il tempo sono concepiti, da Einstein, come un unicum quadrimensionale, lo spazio-tempo. Ogni massa dell'universo deforma lo spazio-tempo intorno a sé, come farebbe un pallone di cuoio posato al centro di un lenzuolo fissato ai quattro angoli. Ciò rende conto del fatto che...
Uncategorized

Terzo caso al mondo di remissione del virus Hiv

Era nata affetta dal virus Hiv trasmessogli dalla madre. Curata preventivamente per 40 settimane consecutive, con i farmaci antiretrovirali la bambina sudafricana di 9 anni, non presenta più tracce del virus nel sangue da otto anni. La cura precoce del virus, prima che aggredisca in modo pesante l’intero organismo, è stato tentato solo in altri due casi: la cosiddetta “Mississippi baby”, sottoposta alle terapie a sole 30 ore di vita e ”guarito” per 27 mesi prima che il virus ricomparisse, e un paziente francese che da 11 anni risulta libero dal virus, pur non prendendo farmaci. Secondo l'agenzia ONU per l'Aids nel mondo circa 20 milioni di persone sopravvivono al virus grazie alle terapie antiretrovirali.