All’indomani della Grande Guerra la situazione delle Forze Armate giapponesi, se si eccettua la Marina, era piuttosto arretrata. In particolare l’Aviazione scontava una mancanza di conoscenze tecnologiche dovute al pluri secolare isolamento del Paese. I pochi aeroplani disponibili erano tutti importati e non esisteva un’industria aeronautica degna di questo nome.Continue Reading

Soprattutto agli inizi del secondo conflitto mondiale i giovani avevano un’idea romantica della guerra combattuta in alta quota. Il diciannovenne Ted Bone scrisse nel 1941 mentre si offriva come volontario nell’aviazione inglese: “Mi sentivo vicino ad un gladiatore dei tempi antichi”. Gli orrori del combattimento corpo a corpo con fucileContinue Reading

Autunno 1942, un campo di aviazione immediatamente dietro le retrovie del fronte russo viene attaccato da alcune squadriglie aeree sovietiche. Allibiti i soldati tedeschi si rendono conto che la loro antiaerea non riesce a scalfire gli attaccanti, i proiettili da 20 mm letteralmente rimbalzano sulle blindature degli aerei nemici. SoltantoContinue Reading