Contrariamente a quanto accadeva nel resto d’Europa dove un sovrano poteva delimitare giuridicamente il concetto di nobiltà nell’Italia del XIV secolo le cose erano un po’ più complicate. Essere nobili nell’Italia dei Comuni non dipendeva da un titolo giuridico ma, piuttosto dall’antichità della famiglia e dalla posizione di potere eContinue Reading

E’ sabato 11 giugno 1289 quando l’esercito guelfo, composto in larga misura da fiorentini, risalendo il Casentino si ferma nei pressi del castello di Poppi. Ha impiegato nove giorni per percorrere su strade impervie e montuose circa 50 chilometri e fermarsi a metà strada con Arezzo, in una pianura chiamataContinue Reading

I rapporti tra il Presidente americano ed il Primo Ministro inglese fino ad allora erano avvenuti attraverso missive o intermediari dei rispettivi paesi. Dopo l’approvazione della Legge Affitti e Prestiti i due convennero che era venuto il momento di incontrarsi di persona. Roosevelt in particolare sembrava galvanizzato da questa opportunità.Continue Reading

Verso la fine del 1951 appariva agli osservatori più avveduti ormai evidente che la Francia stesse perdendo la guerra colonialista d’Indocina. Il comandante in capo delle forze francesi in Vietnam, il generale e Maresciallo di Francia Jean-Marie de Lattre de Tassigny, prima che un tumore lo stroncasse nel gennaio delContinue Reading

Dopo la batosta subita nel 490 a.e.v. i persiani tornarono alla carica nel 481 guidati dal figlio del defunto Dario, Serse. Gli spartani furono informati per tempo dell’imminente invasione grazie ai servigi di una spia. Si trattava di un esule spartano costretto per sfuggire a degli intrighi politici a chiedereContinue Reading