Chimica

Piccola storia del pepe

Pubblicato il

Il pepe, ricavato dalla pianta tropicale Piper Nigrum, è senza dubbio la spezia più usata al mondo. Il pepe prodotto nei territori tropicali dell’India, del Brasile, della Malaysia e dell’Indonesia si ricava da una liana, sublegnosa, che può superare i sei metri di lunghezza. Fra i due ed i cinque anni comincia a produrre i frutti, delle piccole drupe a forma quasi sferica di colore […]

Chimica

La singolare storia del curaro

Pubblicato il

Siamo verso la fine del Cinquecento in una foresta del Sud America, Sir Walter Raleigh (1552-1618), navigatore, corsaro ed esploratore inglese assiste ad una scena inquietante.  Una scimmietta che si lancia da un albero ad un altro, ad  un certo punto sembra mancare la presa e precipita a terra, agonizzante. L’esploratore  inglese, favorito  di Elisabetta I, che finirà  decapitato  dal  suo successore Giacomo  I, si […]

Chimica

Sudo come un maiale!

Pubblicato il

Quante volte, soprattutto nelle afose giornate estive usiamo questa espressione, per giustificare il lago di sudore nel quale siamo immersi. Peccato che la usiamo a sproposito. In realtà i maiali non hanno un sistema di traspirazione e quindi non sudano, per questo si rotolano nel fango per riequilibrare la temperatura interna. Una cosa è certa, non soltanto d’estate, e più frequentemente in spazi e luoghi […]

Chimica

Chimica e spie

Pubblicato il

Il 26 maggio del 1942 un sottomarino tedesco sbarca segretamente nei pressi di Long Island un gruppo di spie naziste coordinate da Georg John Dasch. I quattro commettono un passo falso e vengono ben presto catturati. L’Fbi che coordina le attività di controspionaggio non ricava niente dai documenti e dagli effetti personali delle spie. Solo uno strano particolare li insospettisce, Dasch ha un numero spropositato […]

Chimica

La forza fondamentale della vita

Pubblicato il

Peter Mitchell (1922-1992) è stato uno dei più importanti, eccentrici e divisivi biochimici del Ventesimo Secolo, ai suoi studi compiuti negli anni Sessanta dobbiamo la messa a punto della cosiddetta teoria chemiosmotica. L’idea nacque a Mitchell quando si chiese come facevano i batteri a mantenere il loro interno diverso da tutto quello che stava all’esterno. Il biochimico britannico si rese conto che lo facevano pompando […]