Filosofia e mitologia

Il mito di Atlantide

Pubblicato il

La storia di Atlantide giunge fino a noi grazie al filosofo greco Platone. Questi all’interno di due sue brevi opere Timeo e Crizia scritte nel IV secolo a.e.v., più di mille anni dopo l’eruzione di Tera, ci racconta di una civiltà incredibile e di un’isola che nel giro di un giorno e una notte affondò sotto le onde, scomparendo per sempre. È nel Timeo che […]

Filosofia e mitologia

Lo stoicismo

Pubblicato il

Contrariamente allo scetticismo, lo stoicismo ebbe una evoluzione dottrinale molto più lunga e travagliata. L’insegnamento del suo fondatore Zenone, vissuto tra il 336 ed il 263 a.e.v. è molto diverso da quello di Marc’Aurelio, vissuto nel II secolo dell’era volgare. Zenone era un materialista che combinava insieme le idee dei cinici e quelle di Eraclito. Lo stoicismo è la meno greca di tutte le correnti […]

Filosofia e mitologia

Epicuro

Pubblicato il

Nel periodo ellenistico nascono quasi contemporaneamente due scuole filosofiche l’epicureismo e lo stoicismo. Contrariamente allo stoicismo che ebbe una lunga gestazione che giungerà fino all’epoca di Marco Aurelio, l’epicureismo sarà definito in modo compiuto e definitivo dal suo ideatore: Epicuro. Gran parte di quello che sappiamo su Epicuro lo dobbiamo a Diogene Laerzio uno storico greco vissuto nel III secolo e.v., anche se dobbiamo selezionare […]

Filosofia e mitologia

Lo scetticismo

Pubblicato il

Con l’affievolirsi della scuola dei cinici la parte migliore di questa visione del mondo confluì nello scetticismo ((dalla parola greca σκέψις (sképsis), che significa “ricerca”, “dubbio”, stessa radice del verbo sképtesthai che significa “osservare attentamente”, dunque “esaminare”),   una filosofia ben più complessa e strutturata. Il primo a formulare come dottrina lo scetticismo fu Pirrone che partecipò con l’esercito di Alessandro Magno alle travolgenti conquiste del […]

Filosofia e mitologia

La matematica dei greci

Pubblicato il

Il  contributo dei Greci alla  matematica fu semplicemente straordinario. Essi presero qualcosa dall’Egitto ed in misura minore  da Babilonia, ma l’arte della dimostrazione matematica fu tutta  opera dell’ingegno ellenistico. L’anedottica in questo campo  è sterminata ed aiuta a capire  il metodo deduttivo applicato allo sviluppo della  matematica e della  geometria dai greci.  Prendiamo,  per  esempio, Talete durante  un  soggiorno in Egitto, gli fu chiesto di […]