• 10 Aprile 2021 13:56

SCIENZA & DINTORNI

Blog di divulgazione storica e scientifica

La cravatta è un tipico accessorio dell’abbigliamento maschile e di alcune declinazioni di quello femminile. Nel corso degli anni ha cambiato forma, lunghezze, tipologia di tessuto ma resta sempre un complemento indispensabile per un abbigliamento formale e/o elegante.

La cravatta dei legionari

Non tutti però conoscono le origini storiche della cravatta. Un suo lontano antenato risale addirittura all’Antica Roma. Si trattava di una striscia di stoffa di vari colori indossata dai legionari romani. La sua funzione pratica era quella di proteggere le vie respiratorie durante le marce, infatti specialmente i gruppi di retroguardia o che seguivano le salmerie o la cavalleria erano afflitti da continue nuvole di polvere sollevate dai terreni spesso sterrati.

Inoltre attutivano lo sfregamento della corazza sul collo ed offrivano una protezione minima alle offese del nemico.

L’etimologia del termine

L’etimologia del termine cravatta sembra che derivi dal francese “cravatte” che si ispirerebbe al termine slavo hrvat, che significa “croato”. I soldati del Royal-Cravate, reggimento francese di cavalleria ai tempi di Luigi XIV, di origine croata, erano soliti portarla al collo come una sciarpa, che in origine fu chiamata “sciarpa croatta”, poi abbreviato in “croatta” e quindi “crovatta”.

La cravatta diventa di moda

 Il suo utilizzo come capo di moda si afferma dopo che LUIGI XIV cominciò a indossarne una di pizzo intorno al 1646, all’età di sette anni, e la improntò come accessorio di moda per la nobiltà francese. Questo nuovo articolo di abbigliamento diede inizio a una vera e propria “mania della moda” in tutta Europa: uomini e donne d’alto rango portavano avvolti intorno al collo strisce di tessuto, cravatte di pizzo o jabot, che prendevano molto tempo e fatica per essere indossati.

La cravatta più costosa al mondo

Ci sono cravatte per tutti i prezzi e tutti i gusti. La cravatta più costosa del mondo è la cravatta Suashish, creata dallo Studio Satya Paul Design al prezzo di €189.190. Al fine di renderlo un capolavoro, lo Studio Satya Paul Design ha collaborato con lo Suashish Diamond Group per creare un pezzo senza eguali in termini di lusso e stravaganza. La cravatta è realizzata in pura seta di altissima qualità ed è impreziosita con 150 grammi d’oro e 271 diamanti, che la rendono un costoso accessorio mozzafiato.

Una cravatta Brook Brotehers. Acquista QUI

Natale Seremia

Appassionato da sempre di storia e scienza. Divoratore seriale di libri. Blogger di divulgazione scientifica e storica per diletto. Diversamente giovane. Detesto complottisti e fomentatori di fake news e come diceva il buon Albert: "Solo due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, riguardo l’universo ho ancora dei dubbi."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.