• Dom. Gen 17th, 2021

SCIENZA & DINTORNI

Blog di divulgazione storica e scientifica

La serie tv dedicata alla famosissima saga di Alien e in fase di lavorazione, una produzione in cui sarà presente lo xenomorfo che gira sulla Terra in un futuro non molto distante. Ridley Scott forse sarà il produttore esecutivo.

Quindi non avremo solo la possibilità di vedere serie TV e film dedicati al mondo di Star Wars e della Marvel, ma anche una produzione dedicata ad Alien.

Durante l’Investor Day della Disney, si sono fatti largo molti progetti, che sono riusciti fin da subito ad attirare l’attenzione del grande pubblico. Tra questi appunto la serie tv dedicata ad Alien.

La serie tv di Alien è un progetto di cui si rumoreggia da diverso tempo, e di cui è stato finalmente annunciato l’arrivo da John Landgraf, Chairman di FX Network e FX Productions. Il via libera è arrivato per la Disney, nonostante le forti critiche da parte del pubblico e degli addetti ai lavori per quanto riguarda i contenuti dedicati a un pubblico adulto, riuscendo così a fare un cambio di rotta. L’ostacolo è stato sormontato grazie al nuovo canale “Star”.

Il progetto sarà fronteggiato da Noah Hawley, conosciuto da molti per “Legion” e “Fargo”, una vera e propria garanzia per la produzione e per tutti i fan. Noah Hawley ha già deciso che utilizzerà per la serie la sua casa di produzione, la 26 Keys, mentre per quanto riguarda Ridley Scott non vi sono al momento prove certe della sua presenza. Infatti, ufficialmente il regista, insieme alla sua casa di produzione, la Scott Free, non sono ancora parte del team di produzione.

La notizia della partecipazione di Ridley Scott sarebbe arrivata in maniera certa solamente dagli addetti ai lavori, e di cui le trattative tra le parti sarebbero in fasi molto avanzate. Secondo le dichiarazioni di Landgraff, la serie TV mostrerà lo xenomorfo sulla Terra, per uno show che sarà ambientato cronologicamente in un futuro non molto distante dal nostro presente.

Ma cos’è la “Star?”

La Star diventerà un servizio streaming che verrà proposto in maniera autonoma in alcuni paesi, mentre per altri sarà parte integrante del pacchetto Disney+. L‘Italia rientrerà nel novero dei mercati che vedranno semplicemente l’aggiunta di un nuovo pulsante nella “home” della piattaforma.

Il lancio della Star è previsto per il 23 febbraio 2021 in Europa, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Singapore. Un’evoluzione della programmazione che creerà un aumento del costo di abbonamento, che arriverà a 8,99 euro in Europa, un costo simile agli altri paesi che saranno coinvolti nell’innovazione.

Sulla Star si potranno vedere serie Tv e film della Disney Television Studios e FX. Rebecca Campbell, con le sue parole spiega che: “Star aggiungerà una gran quantità di contenuti alla nostra offerta”. L’idea generale è quella di attirare un pubblico adulto, attraverso l’inserimento di diversi titoli provenienti dalla ABC, dalla Freeform, dalla Searchlight, dalla FX e dalla 20th Century Studios. Non ci saranno quindi contenuti di proprietà di parti terze.

https://tg24.sky.it/spettacolo/serie-tv/2020/12/11/alien-serie-tv

Fabiana Leoncavallo

Laureata in architettura, mi ritengo una persona piuttosto poliedrica. Grande appassionata di scienze, astronomia, storia, letteratura, cinema e serie tv, tutti argomenti che amo descrivere nei miei articoli, che si basano su ricerche valide. Inoltre, amo molto effettuare studi sulla natura, sugli animali, sui cambiamenti climatici, sulla salute e l'alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.