L’Italia dell’immediato dopoguerra è un paese dove circolano abbondantemente armi e le propaggini della violenza dell’ultimo conflitto segnano ancora le menti e le azioni di molti. E’ in questo contesto che si inserisce la strage di Vetriolo, una piccola frazione montana, non troppo distante da Trento. Siamo nel 1946. PeriferiaContinue Reading