Siamo nel luglio del 1909. Esattamente il 3 luglio e il capo della Missione italiana a Creta, l’archeologo Luigi Pernier sta sovrintendendo come fa da tre anni i lavori di scavo nell’antico palazzo minoico di Festo. Pernier, di famiglia agiata, si era laureato in lettere e poi si era specializzatoContinue Reading