Lo tsunami coronavirus che ha travolto il centro nord Italia tra marzo ed aprile ha portato i sistemi sanitari regionali sull’orlo del collasso. Gli operatori delle terapie intensive, in particolare, medici ed infermieri, hanno dovuto fronteggiare un vero e proprio trauma mentre si confrontavano con un virus sconosciuto, un numeroContinue Reading