Tra il Diciottesimo e il Diciannovesimo secolo effettuare un “grand tour” in Italia era un desiderio quasi scontato per intellettuali, artisti e studiosi degli altri paesi europei che a volte vi soggiornavano per molti mesi di seguito. La penisola ancora frantumata in una pluralità di staterelli era un potente magneteContinue Reading