Anche dopo la presa del potere le abitudini di lavoro del “Cancelliere” Hitler erano alquanto irregolari. Il concetto di routine gli era del tutto estraneo e la natura bohemien del suo stile di lavoro non lo abbandonerà mai, almeno fino all’ingresso in guerra della Germania nazista. Appassionato di cinema ilContinue Reading