Scienza

L’Armageddon del riscaldamento globale

Pubblicato il

Sappiamo da  studi sul nucleo del ghiaccio  polare che prima della  Rivoluzione  Industriale la  concentrazione  dei gas serra  era rimasta sostanzialmente  invariata da quando i ghiacciai  si erano ritirati dopo  l’ultima Era  Glaciale.  Dall’inizio  della  rivoluzione  industriale ad oggi  la concentrazione  di anidride carbonica nell’atmosfera  si è impennata di oltre  il  30% a cui si  deve aggiungere significativi aumenti di altri gas serra  come il  […]

Astronomia

Contact

Pubblicato il

Per tutti coloro che si chiedono  come mai in presenza di stime che portano a circa 60 miliardi, nella nostra  galassia,  i pianeti rocciosi collocati nella  zona abitabile della loro stella,  non siamo ancora riusciti  a venire  in contatto con una specie aliena  evoluta, le risposte sono  numerose e non confortanti. Innanzi tutto  non  è scritto  da nessuna  parte  che un  pianeta che è riuscito a […]

Astronomia

Intelligenze aliene e l’equazione di Drake

Pubblicato il

E’ il  1961 e presso il National Radio Astronomy di Green Bank in West Virginia è in corso una riunione informale a cui partecipano una  dozzina  di astrofisici ed astronomi tra i quali un  astronomo  trentunenne Frank Donald Drake e ben tre Premi Nobel.  Drake, insieme a Carl  Sagan, è  uno dei fondatori del  programma SETI, per la ricerca della vita intelligente  extraterrestre,  è all’ordine […]

Astronomia

C’è vita sulla Terra!

Pubblicato il

No, non si tratta dell’esultanza di un folle,  ma di  quello che,  probabilmente,  ha esclamato Carl Sagan, quando ha esaminato i risultati di  uno dei suoi più famosi esperimenti nel 1990. Carl Sagan è stato  uno dei più importanti astronomi, astrofisici ed  astrobiologi statunitensi del Novecento, purtroppo  prematuramente scomparso a causa di un tumore, a soli sessantadue anni, nel  1996. Conosciuto anche come uno  dei fondatori del […]

Storia

Il disastro olandese dei servizi segreti britannici

Pubblicato il

La Gran Bretagna, durante  il  secondo conflitto mondiale, eccelleva  nell’attività di sigint ovvero  l’attività di raccolta di informazioni mediante l’intercettazione e analisi di segnali, mentre  lasciava alquanto a desiderare nelle  operazioni sul campo. Questo era in parte dovuto ad una concorrenza  interna che sfociava a volte nell’ostruzionismo, il  SOE (Special Operations  Executive) ed il  MI5 erano divisi  persino sui nomi da utilizzare per definire le  operazioni! […]